user
30 giugno 2017

Calciomercato Napoli, si avvicina Mario Rui: aumentata l'offerta

print-icon
Mario Rui, esterno della Roma

Mario Rui, esterno della Roma (getty)

Gli azzurri vicini alla chiusura della trattativa con la Roma, che valuta l'esterno portoghese 11 milioni: offerti 8 milioni più 2 di bonus. La conclusione dell'affare prevista per l'inizio della prossima settimana. L'agente conferma: "Mario Rui ha scelto il Napoli". "Calciomercato L'Originale" da lunedì alle 23 su Sky Sport 3

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Mario Rui è sempre più vicino a tornare da Maurizio Sarri. L’esterno della Roma - già allenato dal tecnico toscano ai tempi di Empoli - è infatti pronto a cambiare maglia, dopo che nella trattativa il Napoli si è sensibilmente avvicinato alle richieste iniziali (il giocatore è valutato 11 milioni) dei giallorossi. La dirigenza azzurra ha deciso di aumentare di circa 2 milioni l’iniziale offerta da 7.5 recapitata per il portoghese: l’ultima, da 8 milioni più 2 di bonus, potrebbe essere quella decisiva per convincere la Roma. La distanza tra le parti è ormai minima e la chiusura della trattativa potrebbe già esserci all’inizio della prossima settimana.

L’agente conferma: “Mario Rui ha scelto in Napoli”

Volontà di cambiare maglia anche da parte del giocatore, come raccontato a Radio CRC dal suo agente, Mario Giuffredi: “Mario Rui ha scelto Napoli già da qualche giorno, accettando la proposta del club azzurro”, ha ammesso il procuratore dell’esterno portoghese. “Avevamo promesso alla Roma di restare lì, ma nel mercato ci sono dinamiche che modificano le premesse, soprattutto se di fronte trovi uno come Giuntoli, che è un martello. Rui è stato colpito dalla volontà forte di Giuntoli, Sarri e De Laurentiis e l’offerta dimostra che il Napoli lo vuole fortemente”. Sulle tempistiche: “Non c’è fretta fino a un certo punto: Sarri lo vuole quanto prima in ritiro, credo che nel giro di una settimana l’affare vada in porto. Credo che uno tra Ghoulam e Strinic sia in uscita, ma non so chi dei due, dovete chiedere a Giuntoli”. Sulle possibilità di fare panchina a Napoli: “Nelle grandi squadre i giocatori devono sapere che c’è competizione e se un giocatore vuole avere il posto titolare va a giocare in una piccola squadra. A Napoli c’è competizione e Mario Rui deve andare lì e giocarsi il posto. Se avessi avuto la certezza che avesse fatto la riserva a Ghoulam non mi sarei mosso per portarlo a Napoli. Conosco la personalità e le potenzialità del mio assistito e sono certo che se la giocherà. Le garanzie in un grande club non esistono. La volontà dei giocatori sono fondamentali e non conviene a nessuno non chiudere l’affare. Mario Rui sta benissimo, già si sta allenando ed è pronto per iniziare”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI