user
01 luglio 2017

Calciomercato, Atalanta: in arrivo Castagne. Ufficiale Vido

print-icon
Castagne, Genk

Castagne, Genk (Getty)

Sfumato l'arrivo di Foket, l'Atalanta ha individuto in Castagne del Genk il profilo ideale per sotituire Conti destinato al Milan come confermato dal presidente Percassi: "Vuole andare via". Ufficiale l'acquisto dell'attaccante Vido. Poli al Bologna, Pisacane rinnova con il Cagliari

Calciomercato L'Originale, da lunedì alle 23 su Sky Sport 3

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

"De Roon? Difficile, molto difficile. Abbiamo registrato resistenze da parte della sua società di appartenenza. Sul rinnovo e l'adeguamento di Gomez, invece, devo essere ottimista per forza", a fare il punto sul calciomercato dell’Atalanta è il presidente della società bergamasca Antonio Percassi. Che ha parlato anche del sempre più possibile addio di Conti, destinato al Milan: "La volontà del ragazzo è di andare via, con la controparte siamo in fase di aggiornamenti. Stiamo allestendo un organico competitivo con giocatori forti, anche se Foket è saltato all'ultimo momento per qualche problema. Ma la squadra c’è, servono solo gli ultimi ritocchi. Ci sono giovani come Mancini, preso dal Perugia, che hanno un futuro e ampi margini di miglioramento con un allenatore come Gasperini. Con l'Europa League ci toccherà giocare ogni tre giorni, per un club di provincia come noi siamo serve un necessario adattamento", ha concluso il presidente dell’Atalanta. Dalle parole ai… fatti: perché, saltato Foket, l’Atalanta ha già individuato il sostituto: si tratta di Timothy Castagne, esterno destro classe 1995 che tanto bene ha fatto nella scorsa stagione con il Genk sia in campionato che in Europa League, competizione nella quale ha messo a segno anche due gol: corsa, quantità, qualità e piede 'dolce', queste le principali caratteristiche di colui che andrà a sostituire Conti, destinato al Milan.

Atalanta, dal Milan arriva Vido: ora è ufficiale

Calciomercato dell’Atalanta che non si ferma a Timothy Castagne, se l’affare per l’esterno classe 1995 del Gent è in via di definizione, è ufficiale invece l’arrivo a Bergamo di Luca Vido, lo scorso anno al Cittadella: "Atalanta B.C. comunica di aver acquisito a titolo definitivo dal Milan il calciatore Luca Vido. Nato a Bassano del Grappa il 3 febbraio 1997, Vido è considerato uno dei migliori prospetti della sua età. Reduce dal terzo posto al Mondiale Under 20 con l'Italia che ha trascinato in semifinale segnando nei supplementari dei quarti di finale il gol-qualificazione contro lo Zambia, nell'ultima stagione da gennaio ha disputato la sua prima esperienza da professionista in Serie B nel Cittadella, in prestito dal Milan, realizzando 4 gol in 12 partite e contribuendo alla qualificazione ai playoff della squadra veneta. Arrivato nei Giovanissimi Nazionali del Milan nel 2011-12 dopo le esperienze a Treviso e Padova, ha confermato nel corso degli anni le sue grandi qualità di attaccante moderno, molto dotato tecnicamente e capace di svariare su tutto il fronte dell'attacco. Non a caso è stato spesso impiegato sotto-età arrivando in Primavera con ben due anni d'anticipo, contribuendo alla conquista della Viareggio Cup nel 2014 con tre assist in quattro partite giocando la finale con l'Anderlecht in coppia con un certo Petagna. Importante anche il suo percorso nelle nazionali giovanili. Ha cominciato a vestire la maglia azzurra dall'Under 15 fino all'Under 20, sfiorando il titolo Europeo con l'Under 17 con cui ha disputato anche i Mondiali. BENVENUTO LUCA!!!", si legge nel comunicato ufficiale del club.

Cagliari, Pisacane rinnova: contratto fino al 2019

Il futuro di Fabio Pisacane sarà ancora al Cagliari, ad annunciarlo è la stesso club rossoblù che – con una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito web – ha comunicato che il difensore ha rinnovato il contratto per le prossime due stagione con la società del presidente Tommaso Giulini: "Il Cagliari Calcio e Fabio Pisacane ancora insieme per altri due anni: il giocatore ha firmato il rinnovo del contratto sino al 30 giugno 2019. Fabio, arrivato nell’estate del 2015, ha vissuto da protagonista la magica stagione del ritorno in Serie A e quella della conferma nella massima serie. Il sogno di giocare finalmente ai massimi livelli dopo una lunga gavetta è stato coronato con il suo primo gol, nella gara contro il Milan: la degna conclusione di una favola a lieto fine per un grande professionista e una persona esemplare, dentro e fuori dal campo, che onorerà la maglia rossoblù per altre due stagioni. Forza Fabio!", conclude la nota diramata dal Cagliari.

Bologna, ufficiale Poli. Il centrocampista: "Grazie per la fiducia"

Altro affare definito nei giorni scorsi e che adesso è divenuto ufficiale è quello del trasferimento di Andrea Poli al Bologna. Il centrocampista classe 1989 lascia il Milan (che lo ha liberto a zero) per trasferirsi nella società rossoblù allenata da Roberto Donadoni: "Il Bologna Fc 1909 comunica di avere acquisito a titolo definitivo dall’ A.C. Milan il diritto alle prestazioni sportive del centrocampista Andrea Poli", recita il comunicato. "Ringrazio il Bologna e il presidente per la fiducia. Ho voluto fortemente venire qui a Bologna, il club ha un grande potenziale e non vedo di cominciare. Ci sono tanti giovani, la tifoseria è molto calda e me ne sono reso conto giocando qui da avversario. La piazza merita un campionato di livello. Ho già giocato con Gastaldello alla Sampdoria, con Destro e Verdi al Milan. Li ho seguiti in questa stagione perché ero già mentalizzato a venire qui. E’ stata una cosa di forte impatto", le prime parole di Poli dopo la firma.

 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI