Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
03 luglio 2017

Calciomercato Napoli, ufficiale Ounas: c'è la firma sul contratto

print-icon

Il talento francese classe 1996, arrivato alle 10.00 a Castel Volturno per sottoporsi ai controlli medici, ha firmato in sede il suo nuovo contratto: per il suo cartellino il Napoli pagherà 10 milioni al Bordeaux 

Calciomercato L'Originale, da lunedì 3 luglio alle 23 su Sky Sport 3

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Adam Ounas è ufficialmente un nuovo giocatore del Napoli. Dopo le tante voci sulle trattative di che sta portanto avanti la società partenopea, De Laurentiis piazza dunque il primo colpo della sessione estiva del suo calciomercato. Il francese classe 96, mancino naturale e utile soprattutto per far rifiatare Insigne e Callejon sulle fasce, è arrivato questa mattina intorno alle 10.00 a Roma per sottoporsi alle visite mediche di rito presso Villa Stuart. Test medici e fisici superati, il giocatore ha lasciato la clinica intorno alle 14.15, per poi dirigersi a Napoli dove è stato accolto da De Laurentiis e dove, dopo le 20.30, ha finalmente firmato il suo contratto. 

Ounas, cronaca del suo arrivo sui social

Il francese è pronto quindi ad aggregarsi ai suoi nuovi compagni, che questa mattina si sono radunati a Castel Volturno in attesa dell'inizio del ritiro che avverà mercoledì a Dimaro. Al club francese andranno 10 milioni di euro di parte fissa per il cartellino, più altri 2 milioni nel caso in cui la formazione azzurra riuscisse ad ottenere un piazzamento utile nel prossimo campionato per la Champions League. Iter per formalizzare il suo passaggio in azzurro terminato, si attende adesso solo il comunicato ufficiale: Ounas è pronto a cominciare la sua nuova avventura italiana.

Napoli, primo giorno di raduno a Castel Volturno

Chi è Ounas

Ounas è sinistro naturale ma usa discretamente anche l’altro piede, in Ligue 1 è stato schierato prevalentemente a destra, per favorirne il movimento a convergere verso il centro. E’ un esterno dal baricentro basso, alto poco più di un metro e settanta, sfuggente e rapidissimo, sia nel dribbling che nella progressione. Ha un’enorme padronanza tecnica, che gli permette di esibirsi in giocate spettacolari ai danni degli avversari, spesso costretti al fallo per frenarne l’impeto. Tuttavia, di frequente esagera, preferendo concludere anche in condizioni precarie piuttosto che dare continuità al contropiede creato grazie alla sua rapidità. Per Sarri potrà essere un ricambio per Insigne e Callejon, ma soltanto quando il francese avrà più dimestichezza con il lavoro difensivo: i due esterni titolari del Napoli, infatti, sono gli attaccanti col maggior numero di palloni recuperati nella scorsa stagione in Serie A.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI