04 luglio 2017

Calciomercato Roma, Rüdiger al Chelsea: previste visite negli USA

print-icon
Rudiger, Roma

Rudiger, Roma (Getty)

Dopo l’accordo totale raggiunto tra la Roma e il club inglese allenato da Antonio Conte, il difensore tedesco volerà negli USA per sostenere le visite mediche. A seguire arriverà la firma sui contratti e l’ufficialità del trasferimento

Calciomercato L'Originale, da lunedì 3 luglio alle 23 su Sky Sport 3

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

Un addio definitivo alla Roma e una nuova avventura al Chelsea sempre più vicino a diventare ufficiale, perché Antonio Rudiger è pronto a trasferirsi alla corte di Antonio Conte. Accordo tra le due società già raggiunto nei giorni scorsi, operazione complessiva da 39 milioni di euro (35 di parte fissa e 4 di bonus), per il giocatore invece contratto da cinque anni a quattro milioni di pound a stagione. Tutto fatto, dunque, mancano solo le visite mediche e poi – a test fisici superati – la firma sul contratto che sancirà il trasferimento del difensore tedesco in Premier League. E attesa che dovrebbe davvero essere breve: Rudiger – impegnato fino a pochi giorni fa in Confederations Cup con la sua Nazionale – dovrebbe sostenere presto le visite mediche con il Chelsea in un centro specializzato negli Stati Uniti e poi, successivamente, firmerà materialmente il suo nuovo contratto. Per un addio alla Roma ormai già deciso ma che attende solo di diventare ufficiale: il futuro di Rudiger sarà a Londra, il Chelsea di Antonio Conte lo attende.

Szczesny saluta la Roma: "Un orgoglio aver rappresentato questo club"

Chi invece ha già ufficialmente lasciato la Roma è Wojciech Szczesny, con il portiere polacco che attraverso un messaggio su Instragram ha voluto salutare così il popolo giallorosso: "Mi sono appena reso conto che giugno è finito e non sono più un giocatore della Roma. Rappresentare questo club per due anni mi ha dato una grande gioia e orgoglio. Non potrò mai ringraziare abbastanza per l'opportunità che mi è stata data qui, lo staff per avermi aiutato a crescere come giocatore, i miei compagni per tutti i grandi momenti e le vittorie che abbiamo condiviso e i tifosi per avermi sempre sostenuto ed essere stati col club. Sarò sempre grato a tutti voi! Grazie e forza Roma", conclude il messaggio.