user
08 luglio 2017

Calciomercato Inter, Padelli: "Modificai la figurina di Pagliuca…"

print-icon
pad

Il nuovo portiere nerazzurro svela un retroscena nel corso della conferenza stampa di presentazione dal ritiro di Brunico: "Da piccolo modificai una figurina di Pagliuca per mettere il mio nome. Ho sempre sognato di giocare qui"

Calciomercato L'Originale, dal lunedì al venerdì alle 23 su Sky Sport 3

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

"Un sogno che si realizza", una frase ormai nota, che si ripete da presentazione a presentazione, un vero e proprio filo conduttore che lega ogni nuovo acquisto o quasi. E Daniele Padelli non fa di certo eccezione, anche se il nuovo portiere dell’Inter va oltre, mostrando le… prove: "Da piccolo avevo una figurina di Pagliuca con la maglia dell'Inter, l'avevo modificata mettendo la mia foto e il mio nome", sorride Daniel Padelli e non nasconde un filo di emozione. Perché il portiere classe 1985 arrivato dal Torino nel corso di questa sessione di calciomercato non avrà più bisogno di fotomontaggi vari per poter indossare la divisa nerazzurra: "L'ho ritrovata in questi giorni quell’immagine che avevo modificato, è stato divertente e l'ho memorizzata sul telefonino. E' il classico sogno di un bambino di paese che si realizza. Ho sempre giocato con l'ambizione e la voglia di arrivare qui. Avevo altre offerte ma c'era questa possibilità che per me rappresenta un'occasione unica. Sono qui per lavorare e imparare. Sono a disposizione e lavorerò sempre al massimo, come se dovessi scendere in campo dal primo minuto. Questa è la mia passione, quindi è normale mettere il cuore in ogni allenamento", parla così Daniele Padelli in conferenza stampa dal ritiro nerazzurro di Riscone di Brunico.

"Handanovic? Bello ritrovarlo. Spalletti farà di tutto per riportarci in alto"

Padelli che nei piani dell’Inter di Luciano Spalletti sarà il vice Handanovic come già successo ai tempi dell’Udinese. "Sono contento di tornare a lavorare con lui. E' un ragazzo serio, con la testa sulle spalle. Lavora ogni giorno al massimo e i risultati si vedono. E' un piacere lavorare con lui perché penso di poter imparare tanto. E’ uno dei portieri più forti d'Europa e mi stupisce ogni giorno di più", ha ammesso Padelli. Che poi parla così di Luciano Spalletti, nuovo allenatore dell’Inter: "Mi ha colpito la sua carica e la sua voglia di riportare la squadra ad alti livelli. Farà di tutto per portarci in alto, ma noi dovremo metterci del nostro perché sono i giocatori che vanno in campo. Dovremo dare tutti il massimo per riportare questo club dove merita", ha concluso Padelli.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI