user
20 luglio 2017

Calciomercato, Inter-Samp: sinergia per Borna Sosa a Richarlison

print-icon
aus

Ausilio incontra l'agente di Kovacic (fonte Sky Sport)

Tutto pronto per il trasferimento dell'urugiano, i nerazzurri hanno deciso di pagare i 24 milioni della clausola. Sempre in entrata doppia possibile operazione in sinergia con la Sampdoria per Borna Sosa e Richarlison, talento brasiliano che piace anche al Milan

Calciomercato L'Originale, da lunedì 17 luglio alle 23 su Sky Sport 1 e Supercalcio

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Matias Vecino si può già considerare un nuovo giocatore dell'Inter. Dopo l’incontro tra Lucci – agente del calciatore – e la dirigenza nerazzurra nel quale è stata raggiunta l’intesa totale sul contratto quadriennale del giocatore, infatti l’Inter ha deciso di pagare la clausola di rescissione del centrocampista uruguaiano, fissata dal club viola a 24 milioni di euro: per accettare un pagamento dilazionato, invece, la Fiorentina chiedeva 30 milioni di euro, ma la società nerazzurra ha rifiutato, ritenendo eccessiva la richiesta. Resta dunque solo da ultimare la parte burocratica, affare comunque ormai praticamente fatto. Visite mediche e primi passi da calciatore dell’Inter invece per Colidio, attaccante classe 2000 che arriverà a gennaio dal Boca Juniors: con la società nerazzurra che pensa anche al futuro.

Incontro Ausilio-Mamic

Un incontro con vista sul calciomercato, seduti intorno allo stesso tavolo il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio e Mamic, agente tra gli altri di Mateo Kovacic. Un centrocampista che la società nerazzurra ha sempre nel cuore, che apprezza molto e che continua a monitorare con attenzione, ma prima di pensare a sferrare l’assalto al croato restano da capire le reali intenzioni del Real Madrid: l’eventuale cessione di Joao Mario – Ausilio ha incontrato il suo agente Kia Joorabchan per fare il punto della situazione – che piace tanto al Paris Saint-Germain, potrebbe però cambiare gli scenari, ma al momento nessuna trattativa per riportare Kovacic in nerazzurro.

Borna Sosa e Richarlison: doppia sinergia con la Sampdoria

Kovacic argomento dunque solo sfiorato, piatto forte della discussione tra Ausilio e Mamic è stato Borna Sosa, terzino sinistro classe 1998 della Dinamo Zagabria, operazione che l’Inter potrebbe portare avanti in sinergia con la Sampdoria. Durante l’incontro con i dirigenti blucerchiati per Schick (gli agenti del giocatore stanno valutando con attenzione e vogliono decidere con calma, sul ceco ci sono infatti anche Dortmund e PSG) si è parlato sia del croato che di Richarlison: l’Inter infatti sta provando ad anticipare la concorrenza di Milan e Ajax, con il talento classe 1997 del Fluminense che arriverebbe da subito in Italia alla Sampdoria. Inter che lavora dunque a una doppia sinergia su due giovani interessanti con la Sampdoria

 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI