user
21 luglio 2017

Calciomercato Lazio, Lotito: "Offerte solo dall'estero per Keita"

print-icon
Claudio Lotito

Claudio Lotito, presidente della Lazio (Foto: Getty Images)

Il presidente della Lazio arriva al ritiro di Auronzo e soddisfa ogni domanda: "Se resta, Keita sarà a disposizione di Inzaghi: deciderà lui come impiegarlo. De Vrij non è in vendita, mi piace Lulic capitano"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il suo arrivo non resta inosservato. Claudio Lotito ha raggiunto Auronzo di Cadore, la località in provincia di Belluno che ospita il ritiro estivo della Lazio. Le prime domande poste al presidente sono ovviamente tutte su Keita. Oggetto del desiderio di tante squadre, che attraggono il giocatore ma che non trovano uguale riscontro anche nel club, che aspetta eventualmente l’offerta giusta per farlo partire. Una linea che Lotito ha confermato chiaramente: “Se non ci saranno novità, Keita rimarrà un giocatore della Lazio. Sarà a disposizione di Inzaghi, che lo utilizzerà nelle modalità che ritiene più opportune. Non finirà fuori rosa, come accadde per Goran Pandev: grazie a me, casi di questo tipo non esistono più”. Tuttavia, le proposte non sono mancate. Ma non dalla Serie A: “Non ne ho avute né dalla Juventus né dall’Inter, ma dall’estero sì”. Sul calciomercato dei biancocelesti, Lotito ha chiuso alla cessione di De Vrij. “Non è in vendita, vogliamo tenerli tutti. La Lazio deve essere un punto d’arrivo, non di partenza. Kishna al Benevento? Non mi occupo di mercato, ci lavora Tare. Io sono quello che firma, mi occupo delle cose da presidente: funziona così” ha chiosato il patron.

Il calore della gente e il nuovo capitano

Sono tanti, i tifosi accorsi al ritiro di Auronzo. Un affetto che ha reso felice il presidente. “Mi è piaciuta molto la risposta dei nostri sostenitori. Vedere molta gente è una cosa positiva, è segno di un ritrovato entusiasmo. In Coppa Italia non abbiamo disputato una gara all’altezza delle nostre possibilità La squadra è stata rinforzata dopotutto, siamo preparati. La priorità restano gli attaccanti però. Bacca? Chiedete a lui, a me piace avere una squadra competitiva” ha aggiunto Lotito. Che ha commentato anche la scelta di riservare la fascia di capitano a Senad Lulic: “La decisione mi è piaciuta”.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI