user
31 luglio 2017

Calciomercato Inter, ecco Vecino. Trattativa Dalbert in chiusura

print-icon

Tutto fatto per Matias Vecino, manca soltanto l'ufficialità. In chiusura anche la trattativa per Dalbert del Nizza, si attende il preliminare di mercoledì tra i francesi e l'Ajax. Fase di stallo per Schick, si punta a trattenere Ivan Perisic. PSG su Joao Mario, Valencia su Murillo

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Skriniar e Borja Valero sono stati i primi due rinforzi di questa campagna acquisti estiva, pedine richieste e ottenute da Luciano Spalletti per la sua nuova Inter. L'allenatore nerazzurro attende ora qualche altro calciatore per completare la rosa e lanciare definitivamente la sfida alle altre grandi del campionato. L'acquisto più vicino? Sicuramente Matias Vecino, ormai prossimo a diventare ufficialmente un nuovo calciatore nerazzurro. L'Inter pagherà l'intero costo della clausola di risoluzione prevista nel contratto del centrocampista uruguaiano: ben 24 milioni di euro, pagamento in due anni (12 milioni quest'anno e 12 l'estate prossima). Vecino affronterà nella giornata di domani le visite mediche di rito, per poi firmare un contratto di quattri anni: ingaggio da 2,5 milioni a salire fino ad un massimo di 3 milioni (diritti d'immagine compresi). Contratto già definito, si attendono soltanto le visite mediche e la firma. Ma per Matias Vecino il futuro sarà certamente nerazzurro. Ormai non ci sono più dubbi, la conferma arriva dalla stessa Fiorentina: "ACF Fiorentina comunica che la Società FC Internazionale ha manifestato l'intenzione di acquisire i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Matias Vecino avvalendosi della clausola rescissoria. Il Club viola autorizza, pertanto, il giocatore ad effettuare le visite mediche propedeutiche alla definizione dell'accordo", ha scritto il club viola sul sito ufficiale. La conferma definitiva della chiusura dell'operazione Vecino.

Dalbert vicino, stallo per Schick

L'altro obiettivo concreto è Dalbert Henrique, terzino sinistro di proprietà del Nizza. L'Inter ha nei giorni scorsi presentato l'offerta definitiva: 20 milioni più bonus. Una cifra non molto distante dalla clausola presente nel contratto del calciatore, pari a 30 milioni di euro. E' atteso l'arrivo in Italia di un intermediario che sta curando la trattativa, per condurre l'operazione verso la conclusione. Ma il Nizza aspetterà però la gara di ritorno del preliminare di Champions League contro l'Ajax, in programma mercoledì sera. Dopo questa sfida, il club francese dovrebbe dare il via libera alla cessione di Dalbert. Che quindi è sempre più vicino all'Inter. I nerazzurri, inoltre, si sono fiondati su Patrik Schick dopo la rinuncia da parte della Juventus in seguito ai problemi subentrati nelle visite mediche dell'attaccante ceco. L'opzione Inter c'è ma la trattativa, al momento, vive una fase di stallo. Il calciatore è in attesa di prendere una decisione sul suo futuro, valuta la pista nerazzurra ma non è da escludere la possibilità di una permanenza alla Sampdoria. Altro nome seguito è quello di Yann Karamoh, esterno classe '98 del Caen. Non c'è ancora l'accordo col club francese ma il calciatore spinge per il trasferimento in Italia.

Il mercato in uscita

Un altro grande obiettivo dell'Inter è quello di trattenere Ivan Perisic. Il croato è sempre corteggiato dal Manchester United ma, fino a questo momento, la dirigenza nerazzurra ha respinto ogni assalto da parte dei Red Devils. Spalletti ha dichiarato di volerlo trattenere a tutti i costi e l'Inter sta provando a non perdere uno dei calciatori più importanti. Su Joao Mario c'è stato invece un sondaggio del Paris Saint Germain, con i nerazzurri che sono interessati a Serge Aurier. L'inserimento del difensore nella trattativa, con un cospicuo conguaglio in favore dei nerazzurrim potrebbe essere un'importante idea di lavoro. Su Murillo c'è il Valencia, che arriverebbe a 10/11 milioni per il difensore colombiano. L'Inter vuole cederlo soltanto a titolo definitivo e chiederebbe sui 14/15 milioni. Da vedere se ci sarà nei prossimi giorni la volontà di ridurre questa distanza per completare il trasferimento di Murillo in Spagna. "Resto qui" ha invece pubblicamente detto Jovetic. Il montenegrino ha segnato contro il Chelsea, esultando con questo chiaro messaggio. Probabile, quindi, che Jovetic possa avere un'altra occasione in nerazzurro dopo il recente prestito al Siviglia.  

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI