12 agosto 2017

Lazio, Keita non convocato. Su Twitter: "Per me disagio psicologico"

print-icon

L'attaccante senegalese non ha preso bene la decisione dei biancocelesti di non convocarlo per la finale di Supercoppa italiana contro la Juve. Su Twitter: "La decisione, estranea a criteri sportivi, mi crea un disagio del quale non so valutare adesso le conseguenze"

Nella conferenza stampa del pomeriggio alla vigilia della finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus, l’allenatore della Lazio Simone Inzaghi aveva detto: "Keita? Guardo negli occhi i miei giocatori, avrà una chance solo se darà il 100 %". In serata la notizia della mancata convocazione dell’attaccante senegalese, al centro di un vero e proprio intrigo di mercato con la Juventus pronta a fare l’accelerata decisiva per prenderlo e altre squadre, come Inter e Monaco, interessante a distanza. Pochi minuti dopo l’ufficializzazione dei convocati biancocelesti, con un tweet, Keita ha attaccato la sua squadra, lasciando intravedere una rottura: "La mancata convocazione per la finale di Supercoppa mi ha profondamente amareggiato. E’ la prima partita importante della stagione, per la quale mi ero preparato e mi sono fatto trovare pronto. La decisione della società, evidentemente estranea a criteri puramente sportivi, mi crea un disagio psicologico del quale non so valutare adesso le conseguenze".