user
16 agosto 2017

Calciomercato Inter, dallo scambio Cancelo-Kondogbia a Murillo

print-icon
Cancelo, Valencia

Cancelo, vicino lo scambio con Kondogbia (getty)

Procede la trattativa col Valencia per lo scambio tra il centrocampista francese e Cancelo, nel frattempo i nerazzurri cercano il sostituto di Murillo: solo a quel punto il centrale colombiano potrà partire. E poi Perisic, sempre più vicino al rinnovo

Torna Calciomercato L'Originale, dalle 23 su Sky Sport 1

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il Ferragosto ad Appiano Gentile è una cosa seria. Parola chiave? Lavoro, su ogni fronte. Dal campo alle innovazioni, tra preparazione e mercato. Programma concentrato, intenso: al mattino lezioni sulla Var, nel pomeriggio allenamento. Nel mezzo, tantE trattative. E ovviamente l’argomento principale è quello che vede protagonista Kondogbia: niente seduta saltata per lui, soltanto un’uscita per una breve commissione. Poi il colloquio nel centro sportivo, con Spalletti, Gandini e Ausilio. Mentre sullo sfondo si estende il giallo del Villarreal, in un'operazione sempre più avanzata. Con un altro nome legato, però: quello di Cancelo, al centro di uno scambio tutto nerazzurro proprio col centrocampista francese. Intrecci e ruoli diversi, ma uniti in un singolo affare. E per il momento l'accordo sulle formule c'è. Si tratta adesso sulle cifre dei riscatti e poi su quelli che saranno gli ingaggi dei giocatori. Ah, piccolo dettaglio: non è escluso che ‘Kondo’ allunghi di un altro anno il suo contratto prima di andare in prestito. Il tutto per non tornare poi solo con due anni di contratto. Intanto la volontà reciproca di chiudere l’operazione c’è.

E poi difesa

Attenzione, da non sottovalutare la Juventus: da tempo interessata a Cancelo per la caccia al difensore. Dall’esterno al centro, sì: perché l’Inter attende per Murillo, che non si muoverà finché i nerazzurri non troveranno un valido sostituto.  Da Mangala del Manchester City a, come alternativa, Denayer, sempre di proprietà del club di Guardiola. Passando per Dragovic del Bayer Leverkusen. E poi Foyth, classe 1998 dell’Estudiantes: con il quale il PSG ha già un accordo per un prestito,  formula però non gradita al giocatore.

Rinnovi

Contratti, cifre, possibilità e rinnovi: come quello di Perisic, che potrebbe concretizzarsi nei prossimi giorni. Soprattutto perché l’offerta del Manchester United non ha mai soddisfatto le richeste economiche nerazzurre. Il tutto in un Ferragosto intenso, pieno di lavoro: su ogni fronte.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI