21 agosto 2017

Calciomercato, Niang indeciso. Samp, Zapata se parte Schick

print-icon
Niang Montella

M'Baye Niang (Foto Getty)

La dirigenza del Milan è a lavoro in uscita: Niang, Gomez, Sosa i possibili partenti. I blucerchiati hanno ormai individuato nell'ex Napoli e Udinese il sostituto di Schick, la Spal pronta a chiudere il ritorno in Italia di Kasami

Un mercato da 230 milioni, ma non è fatto soltanto da entrate. Il Milan utilizzerà gli ultimi dieci giorni a disposizione per limare quegli esuberi che ormai non fanno più parte del progetto tecnico previsto dal nuovo corso. La situazione di M’Baye Niang, tuttavia, resta ancora incerta. Il suo futuro è in stand-by: il giocatore è pensieroso sul da farsi e non è ancora convinto di accettare lo Spartak Mosca, che insiste e punta a convincere il francese anche aumentando l’offerta per l’ingaggio. Intanto, il direttore sportivo del Fenerbahce è a Milano per trattare il trasferimento di Gustavo Gomez; anche il difensore, dunque, potrebbe salutare i rossoneri. Sirene turche anche per José Sosa, cercato dal Trabzonspor: il club ha chiesto informazioni, adesso resta da capire se nei prossimi giorni le parti andranno avanti trovando un accordo.

Samp-Zapata, per la Spal c'è Kasami

E’ sempre più concreta la pista Duvan Zapata, per la Sampdoria, nel caso in cui partisse Patrik Schick. Forti di un’entrata importante, i blucerchiati sarebbero pronti ad accontentare la richiesta del Napoli da 20 milioni più una percentuale sulla futura rivendita. In settimana, ci sarà un incontro tra la dirigenza ligure e gli agenti del centravanti colombiano a Milano. La Spal, dopo il pareggio con la Lazio, è pronta a chiudere un altro colpo di mercato. Si tratta di Pajtim Kasami, centrocampista svizzero già visto in Serie A con la maglia del Palermo nella stagione 2010/11: la trattativa è in stato avanzato, al giocatore verrà sottoposto un contratto della durata di tre anni.