23 agosto 2017

Calciomercato Roma, nuovi contatti per Berardi. Sassuolo: è incedibile

print-icon
Berardi

Domenico Berardi, attaccante del Sassuolo (Foto Getty)

L'esterno resta uno degli obiettivi dei giallorossi. Questa mattina Monchi ha provato a riaprire la trattativa, ma resta sempre difficile per la volontà dei neroverdi di non cedere l'attaccante. Le alternative restano Schick e Munir

Giovedì i sorteggi di Champions League in diretta sul LIVE BLOG di skysport.it

Regalare un esterno d'attacco a Di Francesco. È questo il grande obiettivo di Monchi, che a 8 giorni dalla fine del calciomercato non è ancora riuscito a trovare il sostituto ideale di Momo Salah, volato a Liverpool per 50 milioni di euro complessivi tra parte fissa e bonus. Il profilo giusto sembrava essere quello di Mahrez, ma il Leicester non ha mai avuto intenzione di cederlo e neanche i 37 milioni offerti dalla Roma sono stati sufficienti a far cambiare idea al club inglese. Sfumato l'algerino, sono rimaste tre le piste seguite dal ds giallorosso: Schick, per la quale è stata recapitata un'offerta da 38 milioni alla Samp (ma c'è da convincere il giocatore), Munir El Haddadi, attaccante del Barcellona valutato circa 25 milioni, e Domenico Berardi, pupillo dell'allenatore Di Francesco. Classe '94, profilo giovane, un pallino. Il suo era stato il primo nome accostato alla Roma subito dopo il passaggio in giallorosso dell'allenatore abruzzese. L'alta valutazione però, circa 40 milioni di euro, aveva spaventato il ds Monchi, deciso a puntare su un giocatore di maggiore esperienza internazionale. Oggi, invece, sono ripresi i contatti per l'esterno azzurro classe '94, ma la trattativa resta difficile. Complessa. Il Sassuolo non vuole privarsene e non è disposto a fare sconti, in particolare dopo aver già ceduto Defrel per 20 milioni (proprio ai giallorossi tra l'altro). Per loro è incedibile. Il tempo sta per scadere, la Roma ha fretta di completare il proprio reparto d'attacco.

tutti i video di calciomercato