27 agosto 2017

Calciomercato, tutte le trattative di giornata LIVE

print-icon
SKY

Schick ha detto sì alla Roma: ora manca l’ok definitivo della Samp. Duello Inter-Juve per Keita, sullo sfondo c'è il Monaco che ha chiuso la trattativa per Jovetic. Juve, possibile nuovo contatto per Pellegri e Salcedo del Genoa

PROMESSI SPOSI – Schick ha dato la sua disponibilità alla Roma che lo prenderebbe da subito per affidargli un ruolo da protagonista. I suoi agenti, Paska e Satin, hanno così comunicato a Monchi e Baldissoni la decisione del ragazzo: ecco perché la Roma ritiene di averlo in pugno e adesso sta preparando la documentazione e tutta la parte burocratica/contrattuale. Gli agenti di Schick hanno in programma un viaggio a Roma per definire tutti i dettagli. Cosa manca per la chiusura dell’affare? La Sampdoria non ha ancora dato il suo ok definitivo perché il Napoli ha rilanciato offrendo circa 20 milioni più Zapata più Strinic (ma gli agenti hanno ribadito al Napoli che il ragazzo lì non ci vuole andare per la troppa concorrenza in attacco). Il giocatore in questo momento ha scelto la Roma anche se con la Samp non è ancora stata avviata la pratica dei documenti – e solo quando la trattativa arriverà a quel punto si potrà avere la certezza sul futuro dell’attaccante. Roma avanti, quindi, concorrenti sullo sfondo. Di Francesco ha parlato nel post partita di Roma-Inter: “Se abbiamo preso Schick? La società non mi ha ancora comunicato niente ma certo, è un ottimo calciatore”. Munir del Barcellona resta il primo nome per il ruolo di esterno d’attacco ma rispetto a Schick è la seconda scelta. Skorupski interessa al Brighton, neopromosso in Premier.

ENTRATE E USCITE In questi istanti, quelli di un Inter molto attiva, arrivano importanti novità che riguardano Keita: i nerazzurri, infatti, stanno provando la via del prestito con l'obbligo di riscatto, a 20 milioni di euro più diversi bonus. Ma ovviamente, prima, il giocatore dovrebbe rinnovare con i biancocelesti per fare questo passaggio. Ore bollenti, insomma. Con la Juve pronta ad inseririsi e ad alzare l'offerta di 15 milioni più 5 di bonus. Una proposta formalizzata dai bianconeri nelle scorse settimane. L'Inter ha preso nuovi contatti per Mustafi dell'Arsenal: c’è l’accordo con il giocatore e con il padre/agente. Al club inglese è stata fatta un’offerta di prestito oneroso con diritto di riscatto, gli intermediari lavorano per trovare un’intesa sull’obbligo a determinate condizioni.
Mangala è più facile da prendere ma è anche la seconda scelta. In uscita è tutto fatto per il trasferimento di Jovetic al Monaco. Il montenegrino era richiesto anche in Portogallo, ma il suo desiderio è sempre stato quello di approdare nel Principato. Il Monaco, infatti, è stata l’unica ad aver creduto sempre alle potenzialità del giocatore. Il tutto in un trasferimento a titolo definitivo. Gabigol è sempre più vicino al trasferimento in prestito al Benfica: nella giornata di domani, infatti, dovrebbe chiudersi definitivamente l’operazione.

SKYMERCATO24 – Mihajlovic su Belotti: “Queste chiacchere di mercato lo condizionano inconsciamente. Ci ho parlato, è consapevole di aver fatto la peggior partita (quella di Bologna) da quando sono allenatore. Questa settimana ho visto il vero Gallo. La mia idea è quella di mettere un tempo limite alla possibile cessione di Belotti era per fare in modo che non arrivasse uno con 100 milioni e ce lo portasse via all’ultimo giorno. Penso che rimarrà. E poi bisogna vedere cosa vorrà lui fare qualora arrivasse un’offerta. Ma credo resterà”. Su altro: “Ci serve un estero titolare. Acquah ho chiesto di tenerlo”. In casa Milan Rafinha ha detto il sì ai rossoneri, gradisce la destinazione e il progetto.Gustavo Gomez insiste per andare al Fenerbahce. La formula è 4 milioni di prestito biennale e 5 di diritto di riscatto ma al Milan non va bene. Ma le parti stanno lavorando per trovare la quadra economica giusta. A 5 più 6 potrebbe chiudersi. Pavoletti si allontana sempre più da Cagliari perché il Napoli sa già che perderà Zapata e non vuole privarsi anche di lui. Altri nomi seguiti: Djordjevic, Remy. Tumminiello arriverebbe a prescindere anche nel caso in cui la Roma dovesse chiudere per Schick. In casa Napoli resta da definire il futuro di Pepe Reina dopo l’offerta da parte del PSG. Il Napoli non vorrebbe cederlo, soprattutto ora, ma se il club francese dovesse aumentare l’offerta e se si dovesse trovare l’accordo per Rulli della Real Sociedad (che chiede molto), De Laurentiis potrebbe anche decidere di cedere Reina. Alternative: Rui Patricio e Karnezis. Zapata è in trattativa con la Samp che vuole lui per sostituire il partente Schick. Sull’attaccante colombiano c’è anche il Fenerbahce che nelle ultime ore ha offerto un prestito a 2 milioni con diritto di riscatto fissato a 16 ma il Napoli ha detto no. Giampaolo vuole Strinic in blucerchiato. Il terzino del napoli piace anche al Sassuolo. Il primo nome per il sostituto di Schick resta Zapata, trattativa che però non verrà avviata fino a quando Schick non verrà ceduto. Peluso è sempre più vicino al Chievo: pronto un triennale per l'esterno del Sassuolo. Lazio, Inzaghi ha parlato di mercato: "Dobbiamo sostituire Keita e Hoedt. Paletta sarebbe un giocatore pronto all’uso anche se non è mancino. Rinnovo De Vrij? E’ un punto fermo di questa squadra, lui è contento di star qui”. Keita resta un nome caldo in orbita Inter che ha riallacciato i contatti con i biancocelesti. Sull’attaccante c’è sempre anche il Monaco che se dovesse cedere Mbappé potrebbe puntare su di lui: in giornata nuovi contatti Lotito-Jorge Mendes. Caldirola è un'idea per la difesa se salta Paletta. Il Crotone ha quasi in ougno Pavlovic della Samp, non convocato per la seconda giornata di campionato dall'allenatore bucerchiato. La Juventus ha già raggiunto da diversi giorni l'accordo con Howedes, anche quello con il club potrebbe essere raggiunto in breve tempo (lo Schalke infatti accetterebbe anche un prestito oneroso con diritto di riscatto), ma i bianconeri stanno ancora decidendo se affondare o meno il colpo. Asamoah spinge per essere ceduto al Galatasaray. Questione Pellegri-Salcedo: l’agente Riso in tribuna per Genoa-Juventus, potrebbe aver incontrato la Juventus per i due giocatori. A Bologna Masina è quasi pronto a partire: è in trattativa con il Siviglia. Le cifre: 8/9 milioni più bonus al Bologna e 5 anni a quasi 1 milione al giocatore. L’operazione potrebbe sbloccarsi nei prossimi giorni. In caso di partenza di Masina il Bologna andrebbe su Lazaar.

SKYMERCATO SERIE B – Forte l'interesse della Cremonese per l’ex Vicenza ora svincolato Bellomo; sul giocatore c’è anche il Livorno. A Perugia slittano invece le visite mediche di Blanchard: il giocatore giovedì era in città per visite e firma ma poi, dopo un confronto con l’agente, ha cambiato idea e da domani tornerà ad allenarsi con il Carpi. La trattativa non è saltata definitivamente ma il giocatore si è preso due giorni per pensare. Carpi, domani incontro con l’agente di BROSCO con cui si può chiudere nei prossimi giorni in prestito secco. A Parma continua ad essere bloccata la situazione Matri: il Sassuolo vuole prima trovare il sostituto. La Pro Vercelli non ha convocato Rolando Bianchi, sempre al centro di voci di mercato. E Grassadonia ha immediatamente fatto chiarezza sulla sua esclusione: “Nessun caso, si è tirato fuori lui”.

SKYMERCATO ESTERO – Convocati invece dal Monaco Mbappé e Fabinho per la partita contro il Marsiglia nella quarta giornata di Ligue 1. Su di loro c’è il Psg ma da alcuni giorni l’affare è completamente bloccato causa Fair Play finanziario. Non è ancora stata trovata una soluzione ma i parigini continuano a provarci. Liverpool, trattativa ben avviata per Renato Sanches del Bayern Monaco. Su di lui anche Monaco e Swansea.
Chelsea, a inizio settimana dovrebbe essere ufficializzato Drinkwater dal Leicester. Passi avanti per Llorente e Chamberlain dell’Arsenal.