29 agosto 2017

Da Schick a Howedes, fino a Keita: il calciomercato sui giornali

print-icon
La rassegna stampa dei quotidiani sportivi

La rassegna stampa dei quotidiani sportivi

Da Howedes all'esterno della Lazio, passando per Patrik Schick alla Roma: "E' la scelta giusta". Ultimi giorni di calciomercato, tutti a caccia dell'ultimo rinforzo. Inter, Milan, Juve e non solo: le prime pagine dei quotidiani

Ultimi giorni di mercato e ultimi colpi da piazzare, dalla Juve all'Inter. Lunedì, però, è stato il giorno di Patrik Schick alla Roma: "Sono arrivato nella squadra giusta" si legge sul Corriere dello Sport, con l'attaccante ceco in prima pagina e sorridente a Fiumicino. 42 milioni più bonus, è l'acquisto più caro della storia della Roma. Da Schick alla Juve: "Insaziabili". Tanti colpi in canna: Howedes, Keita, Spinazzola e Andre Gomes, su cui c'è un pressing costante di Marotta. Il tedesco è atteso da Allegri per sostenere le visite mediche, mentre per gli altri si lavora.

"Keita dove va?"

Dopo Schick, è rimasto l'esterno d'attacco della Lazio: "Dove va Keita?". Su di lui c'è un'asta: Juventus, Inter, Milan, Napoli e Monaco dall'estero. L'attaccante non si allena più a Formello e sta cercando una sistemazione, su di lui ci sono diverse squadre ma Lotito non si muove: "Voglio almeno 30 milioni". Keita, in scadenza di contratto nel 2018, rischia di restare un anno a Roma senza giocare. E Inzaghi nel frattempo chiede rinforzi: Jach e Paletta nel mirino. "Juventus, ecco Howedes!". Tuttosport fa leva sul difensore tedesco, nuovo rinforzo bianconero. Mentre Spalletti aspetta Moussa Sissoko, centrocampista del Tottenham. "Summit col Torino per Niang". Il Milan aspetta di risolvere la situazione legata all'ex Caen.

Barcellona, ecco Dembelé

18mila al Camp Nou solo per Ous Dembele, il sostituto di Neymar. Tra qualche palleggio così-così e l'entusiasmo dei tifosi, toccherà a lui non far rimpiangere il brasiliano, volato al Psg. "As", invece, titola sul "gran momento di Marco Asensio", uno dei protagonisti di stagione del Real. Chiamato a farsi valere anche con la Spagna, come titola "Marca". E' la sua occasione. In Inghilterra, infine, si parla dell'Arsenal "in rivolta" dopo il 4-0 subito dal Liverpool e della cessione del giovane Oxlade-Chamberlain, finito al Chelsea di Antonio Conte (Mirror, Sun).