user
08 novembre 2017

Il Napoli vuole Vrsaljko, primo contatto con l'Atletico Madrid

print-icon

Il croato ex Sassuolo e attualmente all'Atletico Madrid è il primo obiettivo per sostituire Ghoulam e rinforzare la difesa del Napoli a gennaio. C'è stato un primo contatto tra De Laurentiis e gli spagnoli, che però al momento non sembrano intenzionati a cedere il giocatore

Gennaio non è così lontano. Soprattutto per il Napoli, che molto probabilmente dovrà intervenire per puntellare la rosa soprattutto dopo gli infortuni di Milik e Ghoulam. Il nome in cima alla lista, per quanto riguarda la difesa, è quello di Sime Vrsaljko. Il terzino dell'Atletico Madrid, ex Sassuolo, piace agli azzurri ed è un potenziale titolare. Oggi c'è stato il primo contatto "ufficiale" tra le parti: De Laurentiis ha chiamato l'Atletico per sondare la disponibilità a cedere il croato classe '92, ma la risposta è stata negativa. I Colchoneros non vogliono privarsi di Vrsaljko: da capire se più avanti cambieranno idea o se sarà il giocatore a chiedere di tornare in Italia. A quel punto gli scenari potrebbero cambiare, ma al momento non ci sono le basi per un possibile trasferimento.

Certezza in Italia, sfortunato in Spagna

Sime Vrsaljko nasce e si afferma calcisticamente nel florido vivaio della Dinamo Zagabria (eccezion fatta per la parentesi alla Lokomotiv Zagabria, club satellite della Dinamo) con cui esordisce anche "tra i grandi" e in Europa. Vrsaljko resta in Croazia fino al 2013 e alla Dinamo colleziona 96 presenze, segnando un gol e fornendo 14 assist. Poi, l'Italia: una stagione al Genoa (2013/14) e il trasferimento al Sassuolo l'anno successivo, dove si consacra e gioca 59 partite in due anni, suscitando l'interesse di diversi grandi club (anche italiani). A spuntarla però è, alla fine, l'Atletico Madrid del Cholo Simeone che lo acquista per circa 16 milioni di euro. Con i Colchoneros finora ha disputato solo 30 partite, frenato dall'infortunio al ginocchio subito nella primavera di quest'anno. Terzino molto versatile, la sua posizione naturale è a destra, ma sa disimpegnarsi anche sull'altra fascia. Se il Napoli dovesse riuscire a prenderlo, Sarri potrebbe procedere con lo spostamento di Hysay a sinistra, facendo giocare il nazionale croato (30 presenze in nazionale) a destra.

SERIE A - TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI