18 novembre 2017

Calciomercato Fiorentina, Corvino in Argentina per Lautaro Martinez

print-icon
Lautaro Martinez - Racing

Lautaro Martinez, attaccante del Racing de Avellaneda (Lapresse)

Corvino è in Argentina per parlare col Racing Avellaneda e chiudere la trattative per l'attaccante: contatti continui, si dovrebbe chiudere sui 9 milioni più le commissioni. Un investimento molto importante per il futuro

Un occhio al presente e uno al futuro. La Fiorentina lavora così, sempre attenta ai giovani talenti da pescare in giro per il mondo: i nuovi Ljaijc, Jovetic e compagni. L'ultimo viene direttamente dall'Argentina, il suo nome è Lautaro Martinez. Professione? Attaccante. Uno rapido, veloce, molto bravo a muoversi negli spazi e abile nell'uno contro uno, classe 1997. Obiettivo viola. Pantaleo Corvino, infatti, si trova proprio in Argentina per chiudere la trattativa: il Racing Avellaneda vuole 9 milioni di euro (più tasse e commissioni). L'affare potrebbe chiudersi intorno a questa cifra. Contatti continui tra le parti, la Fiorentina è molto vicina ad assicurarsi Lautaro Martinez, un investimento molto importante per il futuro

Siempre positivo. Muy contento de volver a jugar junto a mis compañeros !! 🙅‍♂️💪

Un post condiviso da Lautaro Javier Martinez (@lautaromartinezzj) in data:

Chi è Lautaro Martinez? 

Il suo esordio parla da solo: entra all'80esimo minuto al posto di Diego Milito. Uno che in Italia ha fatto giusto qualcosina. Diciamolo: "Predestinato". Martinez segna 26 gol tra le riserve e si guadagna la convocazione in prima squadra. Cecchino d'area di rigore. Col "Primer Grande" si fa notare anche dall'Argentina, che lo convoca per il Sub20 del 2017, quello dell'Italia al terzo posto e dell'Inghilterra Campione. L'Argentina esce ai gironi, lui segna una doppietta nella gara contro la Guinea (vinta 5-0). Con l'Albiceleste mette a segno 7 gol, tra cui 3 reti in 3 partite durante il Torneo Nacional de la Alcudia, in Spagna. Ah, vince il premio di miglior giocatore della competizione. Un gioco da ragazzi per un talento come lui. Quest'anno ha giocato soltanto due partite (un gol), ora la Fiorentina vuole portarlo in Serie A. Corvino studia il da farsi.