user
19 dicembre 2017

Calciomercato Bologna, Bigon: "Verdi a gennaio resta"

print-icon

Il ds rossoblù: "C’è l’interessamento di due-tre squadre italiane, ma nessuna trattativa in piedi. Prezzo? È il mercato che fa le cifre". E Saputo: "Bisogna valutare l’offerta che arriverà e i nostri programmi: è vero che per noi lasciarlo andare già ora sarebbe un’operazione difficile"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Tra la Juventus e il Chievo, il Bologna di Roberto Donadoni inizia a pensare anche alla prossima finestra di calciomercato. Tra i nomi che potrebbero movimentare la prossima finestra di trasferimenti c’è quello di Simone Verdi, che in questi primi mesi di Serie A ha fatto vedere ottime cose attirando su di sé le attenzioni delle big. A proposito di questo ha parlato anche il ds rossoblù Riccardo Bigon, a margine della cena di Natale della squadra: "Simone non si vuole muovere e il Bologna non vuole venderlo adesso. Finiremo il campionato insieme, ma con il mercato non si può mai dire. Napoli? Non so da dove provengano queste notizie. Giuntoli l’ho sentito venerdì scorso, non c’è alcuna trattativa in piedi con il Napoli. C’è l’interessamento di due-tre squadre italiane, ma nessuna trattativa in piedi. Prezzo? È il mercato che fa le cifre, il valore finale dipende da tante cose".

Campo e mercato

Non solo mercato però, Bigon ha poi aggiunto: “Concentriamoci sulla prossima partita, in casa di una squadra complicata da affrontare come il Chievo e che viene da una sconfitta a Crotone. Avrà voglia di rivalsa, proprio come noi. Ci prepareremo bene in settimana. Adesso bisogna staccare la testa dopo la sconfitta contro la Juventus e godiamoci questa serata, poi ripartiamo e lavoriamo bene per affrontare il Chievo. Destro? Fin quando ci chiederemo questo non succederà, perché saremo sempre in cerca di qualcosa che non abbiamo. Gli chiediamo di essere semplicemente sé stesso, oggi e in futuro. Fin quando continuerà a essere il professionista che è sempre stato, lo difenderò fino alla morte e sarà un calciatore importante per noi".

Parla Saputo

Ma di Verdi ha parlato anche il proprietario del club, Saputo: "Verdi non lo vuole solo il Napoli, ma i nomi degli altri club non posso farli. Se può partire già a gennaio? Bisogna valutare l’offerta che arriverà e i nostri programmi: è vero che per noi lasciarlo andare a gennaio sarebbe una operazione difficile, ma dobbiamo anche tenere conto della nostra realtà. È bello quando le grandi vogliono i tuoi giocatori ma al tempo stesso per noi è una scelta complicata da fare. Se venderemo Verdi, e non è detto che accada a gennaio, abbiamo già in testa che cifra chiedere".

Calciomercato 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI