user
25 dicembre 2017

Calciomercato, il "Mercato in fiera" della Serie A

print-icon
MER

Una carta associata ad ogni giocatore: Alex Sandro, Milinkovic, Mikhtaryan, Pastore, Balotelli e De Vrij sono i calciatori legati alla Serie A con cui giochiamo a Sky Sport24, protagonisti Massimo Marianella e Federica Masolin

Per le feste natalizie a Sky Sport 24 Massimo Marianella fa le carte al mercato: il gioco consiste nell'abbinare le carte del tradizionale Mercante in fiera con i protagonisti delle trattative delle più importanti della Serie A. In campo Alex Sandro, Milinkovic, Mikhtaryan, Pastore, Balotelli, De Vrij. A condurre la partita è Federica Masolin.

Alex Sandro - Zebra

"Il Chelsea si è visto rifiutare 60 milioni questa estate, ma sembra che la stessa cifra la voglia ribadire Mourinho e il Manchester United. La Juventus sarà tentata a una cifra simile di vendere un giocatore che sta giocando benino, non come la scorsa stagione come continuità di rendimento. 60 milioni sono tanti, io non li metterei, ma se fossi la Juventus richiedere questa cifra per vedere se qualcuno questa volta ci casca".

Alex Sandro oggetto del desiderio in Inghilterra

Sergej Milinkovic-Savic - Cigno

"Un giocatore bello, di grande talento è Milinkovic-Savic. Uomo di mercato che sta giocando benissimo, ha risolto partite anche complicate alla Lazio, sta dando una dimensione diversa alla sua squadra, ha le caratteristiche per diventare un campione. Se fossi una squadra inglese (per esempio il Manchester United) proverei a giocare al ribasso, ma so che non potrei offrire meno di 50. E’ giovane, ha talento, fa intravedere potenzialità straordinarie su cui è giusto scommettere".

Numeri da campione: Milinkovic-Savic uomo mercato

Henrikh Mkhitaryan - Caravella

"Non trova più spazio con lo United, è finito spesso in panchina e in tribuna, anche nell'ultima partita contro il Leicester ha giocato pochi minuti: Henrikh Mkhitaryan è un giocatore in uscita dal proprio club. Deve essere successo qualcosa tra lui e lo staff tecnico, perché Mourinho sembra davvero averlo relegato in panchina. Verrebbe via non a un prezzo di saldo, ma a una cifra intorno ai 25 milioni di euro: ha un chilometraggio alto, ma io lo prenderei. E' appetibile soprattutto per l'Inter, a maggior ragione con Joao Mario in partenza. Perchè? Perchè si adatterebbe in poco tempo e bene al nostro calcio, perchè può giocare in molti ruoli, perchè Spalletti ha bisogno di qualcuno che abbia dal centro quel guizzo che Perisic e Candreva offrono dalle fasce".

Inter, Henrikh Mkhitaryan sarebbe l'uomo giusto per te...

Javier Pastore - Artista

"Pastore deve finalmente avere in mano una squadra di grande livello. Ha tanto talento, ma non ci è mai riuscito. Ora ha le motivazioni giuste perché una squadra possa scommettere su di lui. Il problema del Psg è che ha partite troppo facili in Francia, poi in Europa mentalmente e fisicamente si dimostra impreparato contro le big, quindi la squadra francese non gli ha dato un bagaglio personale in più, in compenso ha vinto tanto, e questo dà sicurezza mentale. Potrebbe fare comodo all'Inter, se fossi il presidente dei nerazzurri metterei sul piatto 30 milioni".

Pastore, è il momento di guidare una grande squadra

Mario Balotelli - Lattante

"In questo momento il calcio italiano ha bisogno di attaccanti del livello di Mario Balotelli, così come la Nazionale italiana ha bisogno di trovare soluzioni nuove. Lui ha tutte le potenzialità, ma ha sempre quasi buttato via lui le chance che gli sono state offerte. Bisogna capire se finalmente si rende conto che la prossima sarà davvero l'ultima chance. Si è riparlato di lui in questo periodo, il che mi fa pensare che Raiola (meraviglioso nell'architettare queste basi) stia pensando di riportarlo in Italia. Il suo bene sarebbe ripartire da una squadra importante, storica, ma oggi di seconda fascia come Fiorentina, Torino, Sampdoria. L'idea di vederlo a Napoli, però, è intrigante, l'amore di Napoli potrebbe esaltarlo. La cifra? Sotto i 10 milioni".

Balotelli, nuova chance in Serie A?

Stefan de Vrij - Guerriero

"Un buon giocatore, che ha problemi ormai insopportabili per il rinnovo con la Lazio, è de Vrij, destinato al mercato inglese. Tante squadre hanno bisogno di un difensore, come l'Arsenal o il Manchester City. E' pronto per una grande squadra di Premier League, l'esperienza con la Lazio è stata certamente formativa. Il prezzo? Si possono superare i 15-20 milioni di euro.

La Premier sulla strada di de Vrij

Speciale Calciomercato 2018: tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI