user
10 gennaio 2018

Calciomercato Napoli, bloccato Deulofeu. Ma Verdi resta la prima scelta

print-icon

Dopo i contatti telefonici dei giorni scorsi, oggi a Milano c'è stato un incontro con l'agente del giocatore: la distanza sull'ingaggio è ormai minima, gli azzurri possono trattare anche con il Barcellona. Si attende però la risposta di Verdi, considerato sempre la prima scelta, il cui arrivo escluderebbe quello dello spagnolo

CALCIOMERCATO: LE TRATTATIVE LIVE - IL TABELLONE - LO SPECIALE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Giornata importante in chiave mercato per il Napoli. La priorità degli azzurri è e resta l'esterno offensivo e i nomi rimasti in corsa sono ormai soltanto quelli di Gerard Deulofeu e Simone Verdi. Dopo i contatti telefonici delle scorse ore, oggi c'è stato un incontro a Milano tra il direttore sportivo Giuntoli e l'agente di Deulofeu (arrivato ieri in Italia) Gines Carvajal. L'incontro è andato positivamente: le parti si sono notevolmente avvicinate sull'ingaggio, la distanza è ormai minima e resterebbe da trattare soltanto con il Barcellona, che però chiede 15/16 milioni e soprattutto non è disposto a cedere in prestito il giocatore, ma vuole sentire soltanto offerte per l'acquisto a titolo definitivo. Il Napoli, dal canto suo, attende ancora una risposta da Simone Verdi, considerato priorità da Sarri e dalla dirigenza: pertanto Deulofeu è stato bloccato in attesa che Verdi decida se lasciare Bologna e accettare la corte del Napoli oppure restare con Donadoni. In questo senso, a Deulofeu è stato chiesto "di aspettare": lo spagnolo è la seconda scelta e l'arrivo di Verdi escluderebbe il suo. Intanto l'Inter si è defilata, Deulofeu non è più, al momento, un obiettivo della squadra di Spalletti; c'è invece un retroscena legato al Milan: il giocatore si era proposto ai rossoneri, ma non c'è stata nessuna apertura dalla società ad un suo eventuale ritorno.

Verdi, la decisione attesa a giorni

L'attaccante esterno del Bologna, già 6 gol e 5 assist in 20 presenze in questo campionato, si trova attualmente in vacanza e si è preso ancora qualche giorno per decidere il suo futuro. Vuole ponderare bene la scelta, consapevole di doversi inserire in un contesto nuovo nel quale non partirebbe da titolare, ma dietro il tridente formato da Callejon, Mertens e Insigne. Verdi è stato già allenato da Sarri ai tempi dell'Empoli. Una stagione in Serie B, la 2013/14 (42 presenze, 6 gol), conclusasi con la promozione in Serie A. L'anno successi Verdi ha invece disputato 28 partite, realizzando 3 reti.

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI