Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
17 gennaio 2018

Calciomercato Benevento, Ciciretti ceduto in prestito al Parma

print-icon
cic

Contratto di sei mesi fino al termine della stagione: dopo le voci sul Napoli e l'inserimento del Getafe, Ciciretti torna in B con il Parma. Una storia, quella tra Amato e la Serie A, sfortunata e con pochi momenti memorabili. Ora una nuova sfida

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Sky Calcio: Serie A TIM 7 partite su 10 ogni turno

Amato Ciciretti saluta il Benevento e scende di categoria. Tenterà di riportare in Serie A il Parma: l’accordo tra le due società è stato appena chiuso, il fantasista lascia Benevento e rimarrà in Emilia in prestito per 6 mesi. Ciciretti, grande protagonista del doppio salto dalla C alla A della squadra del presidente Vigorito, in questa sessione di mercato era stato accostato soprattutto al Napoli: il contratto del talento classe ’93 col Benevento è in scadenza il prossimo giugno e gli azzurri si erano fatti avanti per portarlo al San Paolo a fine stagione, non escludendo però un arrivo anticipato già a gennaio. La pista si è progressivamente raffreddata (almeno per quanto riguarda un trasferimento immediato), fino all’inserimento del Getafe: una soluzione gradita al giocatore, la cui volontà era quella di trascorrere questa seconda parte di stagione lontano da Benevento. La Liga era una meta che lo intrigava, poi però il colpo di scena: l’inserimento, concreto, del Parma, che con un’offerta importante è riuscito a strapparlo alla concorrenza.

Quel feeling non ancora scattato con la Serie A

Arrivato con grandi aspettative in Serie A, l’avvio disastroso del suo Benevento e una buona dose di sfortuna hanno messo i bastoni tra le ruote al talento scuola Roma. Eppure l’inizio era stato indimenticabile, con quel gol a Marassi contro la Samp alla prima giornata che aveva illuso tifosi e addetti ai lavori. Il Benevento uscì sconfitto da quel match, dando segnali incoraggianti che però non si rivelarono tali nelle partite successive. Un problema muscolare impedisce a Ciciretti di giocare le affascinanti sfide contro Roma, Inter e Napoli, ma gli permette di rientrare per il pomeriggio di gala dell’Allianz Stadium: proprio a Torino Ciciretti vive l’altro momento di gloria della stagione, un gol su punizione che gela lo stadio bianconero e fa accarezzare al Benevento il sogno dell’impresa (e dei primi punti in A). Ancora problemi fisici lo tengono lontano dal campo successivamente, Ciciretti non gioca in nessuna delle partite nelle quali il Benevento riesce ad andare a punti. Un amore, quello tra Amato e la Serie A, che non è ancora scoccato. Ora una nuova scommessa, per costruirsi una seconda opportunità. E con un futuro tutto da scrivere.

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI