Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
01 febbraio 2018

Calciomercato Inter, Ausilio: "Pastore? Non c'è mai stata trattativa col Psg". Zhang jr contestato

print-icon

Il direttore sportivo ha commentato il mercato dell'Inter: "Il Psg non ha mai aperto al prestito con diritto di riscatto per il Flaco. Abbiamo completato la difesa e Rafinha darà un grande contributo". Su Instagram intanto i tifosi inondano di commenti negativi le foto di Steven Zhang

CALCIOMERCATO: TUTTE LE TRATTATIVE DELL'ULTIMO GIORNO - TUTTI GLI ACQUISTI - I GRANDI AFFARI SFUMATI - I MIGLIORI COLPI ALL'ESTERO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Se n’è parlato per (almeno) più di un mese. Quando mancava un quarto d’ora circa al termine della finestra del mercato di gennaio, il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio ha dato la sua verità: “Non c’è stata mai una trattativa per Pastore: già l’altro giorno avevo avuto l’occasione di dire che non c’erano le condizioni economiche. Nessuno ha mai discusso Pastore come calciatore, nessuno ha mai pensato che non potesse essere un giocatore importante per qualsiasi squadra. Siamo stati però sinceri nel dire che non c’erano le condizioni: l’Inter ha sempre detto di poter fare in questo mercato soltanto un discorso di prestito con diritto e il Psg non ha mai aperto a questa possibilità. E’ per questo che mi sento di dire che non c’è mai stata una trattativa per Pastore”.

Lisandro Lopez e Rafinha i colpi nerazzurri

Le valutazioni finali, Ausilio è convinto che le darà il campo: “In parte le ha già date. L’Inter in questo momento - ha aggiunto - è assolutamente in linea con quelli che erano gli obiettivi a inizio stagione: deve essere competitiva per la Champions League. Oggi se finisse in campionato sarebbe qualificata. Vogliamo esserlo a maggio e non accontentarci di esserci oggi a fine gennaio”. Sul mercato: “Abbiamo fatto quello che dovevamo e potevamo fare. Siamo stati reattivi nell’accontentare la necessità di un difensore centrale: è arrivato un giocatore di esperienza che ha completato il reparto. Abbiamo preso un giocatore di grandissima aspettativa e talento come Rafinha alle condizioni che potevamo portare avanti. E’ un giocatore che darà un contributo importante alla causa. E poi abbiamo favorito l’uscita di quei calciatori che hanno trovato poco spazio: di comune accordo abbiamo trovato delle soluzioni adatte e di un certo livello. Nagatomo al Galatasaray e Joao Mario al West Ham sono state situazioni che hanno alleggerito il monte ingaggi e hanno anche portato qualcosa in termini di prestito”.

Le aspettative su Rafinha...

Brozovic-Siviglia, cosa è successo

“Per Brozovic non c’è mai stata una trattativa. C’è stata una manifestazione d’interesse da parte di un club (il Siviglia ndr), ma non abbiamo mai approfondito perché poi non potevamo sostituirlo con un calciatore all’altezza. Spalletti punta tantissimo su Brozovic: giocatore internazionale, titolare nella Croazia, farà il Mondiale con Modric, Rakitic giocatori di grandissimo livello e lui è titolare come loro”.

Pinamonti-Sassuolo

"Era un’operazione che, fatta in un certo modo, a noi poteva anche andar bene. Avevamo trovato un principio d’accordo con il Sassuolo ma, alla base di tutto deve esserci la volontà del calciatore. E lui ha preferito completare il suo percorso qui all’Inter per altri sei mesi".
 

La situazione di Icardi...

Icardi? Nessun problema

Sia dal punto di vista fisico, sia del mercato, i nerazzurri non devono temere per Mauro Icardi: "E’ stato fatto un comunicato, c’è stato un problemino: un’elongazione. Niente di che. I post social? Non commento i post, né i viaggi. I fatti hanno dimostrato che non c’è mai stato nulla né da parte nostra, né da quella di Icardi. Ho letto fatti che non si sono mai verificati. Il rinnovo? Quando sarà il momento ci siederemo allo stesso tavolo e valuteremo la situazione".
 

I tifosi contestano Zhang junior

Dopo la chiusura del mercato, i tifosi dell'Inter hanno preso di mira Zhang junior per i mancati acquisti. I rinforzi Lisandro Lopez e Rafinha sono ritenuti insufficienti dai tifosi interisti, e allora ecco lo sfogo sui social network. Preso di mira soprattutto l'account Instagram di Steven Zhang, con tanti insulti di tifosi furiosi per il lavoro svolto dai dirigenti nerazzurri. Sabato sera contro il Crotone i tifosi dell'Inter potrebber manifestare la loro delusione con una contestazione pubblica.

Calciomercato, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI