user
06 marzo 2018

Lautaro Martinez ancora in gol, l'Inter sorride. E Sampaoli osserva

print-icon
Lautaro Martinez

Lautaro Martinez (Getty)

Dopo la tripletta in Copa Libertadores, l'attaccante classe 1997 - promesso sposo nerazzurro - continua a segnare: sua la rete che sblocca il match contro il Velez. Sampaoli prende nota e in Argentina cresce il partito di chi lo vorrebbe al Mondiale

L'Inter guarda in Argentina e continua a sorridere: il motivo? Lautaro Martinez. Il talento classe 1997, che i nerazzurri hanno già bloccato per 20 milioni (16 più le tasse), 2 di bonus, più un 10% sull'eventuale plusvalenza al Racing Avellaneda, continua a stupire. Dopo la tripletta all'esordio in Copa Libertadores contro il Cruzeiro sotto gli occhi del commissario tecnico dell'Albiceleste Jorge Sampaoli, l'attaccante argentino continua a stupire: altro gol nel weekend, questa volta in campionato, 'vittima' il Velez di Mauro Zarate. Lautaro Martinez segna, il Racig Avellaneda vince (2-1), l'Inter è sempre più convinta dell'investimento: nerazzurri che hanno di fatto messo le mani sul calciatore strappandolo a una nutrita concorrenza europea e adesso sono pronti a 'blindarlo' con una clausola di risoluzione che dovrebbe essere tra i 110 e i 120 milioni di euro. Cifre importanti per un giovane talento che dimostra di avere enormi potenzialità: con la rete a Velez sono già 8 i gol segnati in campionato, arricchiti da 4 assist.

Sampaoli prende nota

Processo di crescita costante e continuo quello di Lautaro Martinez, tanto che in Argentina cresce sempre di più il partito di chi lo vorrebbe vedere tra i protagonisti con la maglia della Nazionale nel prossimo Mondiale di Russia. Il commissario tecnico Sampaoli – in tribuna nella sfida di Libertadores contro il Cruzeiro decisa da una tripletta di Lautaro Martinez – lo segue con attenzione e prende nota. Il ragazzo d’altronde dimostra di avere un feeling particolare con il gol anche con la maglia della Nazionale: 7 reti in 11 partite disputate con l'Under 20, i numeri decisamente importanti del ragazzo. "Io al Mondiale? Non mi vedo già in Russia, mentre mi vedo ogni giorno più forte, quello è il mio obiettivo. Migliorare, sempre. Sono felice del momento che sto attraversando, ma bisogna continuare a lavorare", le parole di Lautaro Martienz dopo il gol al Velez. L'Inter – che di fatto ha già messo le mani sul calciatore – adesso attende di formalizzare gli ultimi aspetti burocratici, ma l'intesa con il Racing è già stata raggiunta: il futuro di Lautaro Martinez sarà a tinte nerazzurre.

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI