user
30 giugno 2018

Calciomercato 2018, la top 11 degli affari di giugno

print-icon

Mese di giugno con tanti colpi di mercato per le squadre italiane. Ripercorriamo tutti i principali affari conclusi in questi 30 giorni con Juventus, Roma e Inter protagoniste

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Si è di fatto chiuso il primo mese di mercato e la parte del leone l’hanno fatta certamente Inter e Roma. È vero: la Juve ha preso Cancelo, Perin ed Emre Can, e ancora prima Caldara ma per una serie di motivi (primo su tutti è che è difficile scalzare i titolarissimi della Juventus e quindi sembra che i nuovi arrivi abbiano meno imoatto) la sensazione che rimane è che Inter e Roma hanno percorso più strada. Con i 14 acquisti delle due pretendenti si può fare una formazione (spiccatamente offensiva) con tanto di portiere: e sarebbe una formazione competitiva.

Mirante in porta, Santon, De Vrij, Marcano (o Bianda) ed Asamoah in difesa; a centrocampo Nainggolan e Cristante; Politano, Pastore e Kluivert dietro Lautaro Martinez. Non male. Anche questa formazione sarebbe da rimettere a posto, avrebbe bisogno di qualche puntello in più, ma potrebbe puntare a un posto al sole, magari a giocarsela per la Champions League. E qui arrivamo a innestare i giocatori della Juve. Potrebbero fare i titolari: ecco perché non bisogna mai sottovalutare il mercato dei bianconeri. Perché la formazione avrebbe quattro frecce in più: Perin, Caldara, Cancelo ed Emre Can. Il mercato delle prime tre è già un mercato soddisfacente. Se poi pensate che manca di fatto quello del Napoli (ha preso Verdi che si inserisce nel pacchetto piuttosto nutrito degli attaccanti, ma mancano gli altri big che sicuramente arriveranno), quello del Milan (con tutte le difficoltà del caso) e quello delle altre di A: perché i colpi ce li aspettiamo da tutti...

Giugno generalmente è il mese in cui si fanno i colpi di struttura, quelli a cui hai pensato per molto tempo e trovi il momento giusto per scrivere. Per dare al tuo allenatore quello che serve. Il Mondiale in questo ha agevolato perché ha tolto l’attenzione sui big impegnati nella competizione. Aspettiamoci dunque ora una seconda fase, prima di arrivare al rush finale. Nel frattempo facciamo un gioco. Dove arriverebbe questa formazione in Serie A?

La top 11 di mercato di giugno

Perin; Cancelo, De Vrij, Marcano (Bianda), Asamoah; Emre Can, Nainggolan (Cristante); Politano, Pastore, Verdi (Kluivert); Martinez

 

 

Calciomercato 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI