Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
09 gennaio 2019

Calciomercato, De Paul: "Inter o Milan? Lusingato, ma a gennaio resto all'Udinese"

print-icon

L'argentino, seguito da vicino dalle big di Serie A, chiude alla possibilità di lasciare Udine a gennaio: "Inter o Milan? Sono lusingato, significa che sto facendo bene, ma se ne riparlerà più avanti. Voglio dare tutto nella seconda parte di stagione per puntare alla Copa America". Fino al 31 gennaio tutte le sere su Sky Sport Football e Sky Sport 24 "Calciomercato, L'Originale", con Bonan, Di Marzio e Fayna

TUTTE LE TRATTATIVE DI OGGI LIVE

WANDA NARA: "ICARDI, RINNOVO LONTANO"

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

"Inter o Milan? Sono lusingato, significa che sto facendo bene, ma se ne riparlerà più avanti”. Con queste parole, dette ai microfoni di Radio La Red, Rodrigo De Paul allontana la possibilità di lasciare l’Udinese già nel mercato di gennaio. Nonostante le dichiarazioni, però, è probabile che l’argentino saluti Udine la prossima estate, visto il corteggiamento delle big di Serie A. “Andare via ora - ha spiegato l’ex Valencia - significherebbe lasciare il lavoro a metà e io invece voglio portarlo a termine. Nel mio caso, avere continuità mi dà fiducia e questo mi permette di stare meglio fisicamente e prendere il ritmo giusto. La chiamata dell’Argentina? Giocare con la maglia albiceleste è stato il massimo per me. Mi piacerebbe - ha concluso - coronare questa seconda parte di stagione con la Copa America”.

L’Inter fa sul serio

Secondo quanto raccolto, è l’Inter la squadra più avanti nella corsa all’argentino classe 1994, autore di 6 gol e 3 assist nella prima metà di questa stagione. Lavori in corso per provare a bruciare la concorrenza: i contatti tra la società nerazzurra e l'Udinese sono continui e sempre più insistenti. L'obiettivo del direttore sportivo Ausilio è quello di portare il giocatore alla Pinetina a partire dal mese di giugno: 25-30 milioni di euro la valutazione che l'Udinese fa del cartellino di De Paul, una cifra sicuramente importante ma che non sembra spaventare la società nerazzurra.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI