Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
05 maggio 2019

Calciomercato Milan, Saint-Maximin: "Già vicini lo scorso inverno. Sono pronto al 'salto'"

print-icon

L'esterno offensivo del Nizza: "C'è stata la possibilità di andare al Milan durante lo scorso mercato invernale. Se mi sento pronto per i rossoneri? Sì. Vedremo cosa succederà in estate"

MILAN-BOLOGNA LIVE

SERIE A: CALENDARIO - RISULTATI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il Milan provò, senza riuscirci, a portarlo in Italia durante la sessione invernale di calciomercato. Corsa, dribbling, gol: il profilo di Allan Saint-Maximin era stato individuato da Leonardo e dagli uomini mercato rossoneri come quello giusto per dare nuove soluzioni alla rosa di Gattuso. La trattativa con il Nizza, però, non andò a buon fine: richieste economiche troppo alte, nonostante la forte tentazione del calciatore di cambiare maglia. “Se il Milan è un mio obiettivo? È sicuramente un grande club. Ho avuto l'opportunità di andare a Milano a dicembre, ma l’affare non è andato in porto. Vedremo come andrà quest'estate”, le parole pronunciate proprio da Allan Saint-Maximin a Gazzetta TV al termine di Psg-Nizza (1-1) di Ligue 1. L’attaccante esterno classe 1997 ha poi aggiunto: “Se mi si sento proprio per andare in un club come il Milan? Di sicuro mi sento pronto a salire di grado e ad andare in una squadra più prestigiosa, ma per ora mi sento ancora bene a Nizza. Ora penso ad aiutare la mia squadra, spetta a me continuare ad avere prestazioni importanti che aiutino la mia squadra il più possibile, poi a fine stagione tireremo le somme", ha concluso Saint-Maximin.

Saint-Maximin e il Milan, storia di un affare sfumato

30 presenze, 6 gol e quattro assist con la maglia del Nizza fino a questo momento della Ligue 1, Allan Saint-Maximin è sicuramente uno dei giovani profili più interessanti di tutto il campionato francese e non solo. Velocità, dribbling e gol: caratteristiche che avrebbero fatto comodo alla rosa rossonera. Quello del calciatore del Nizza era uno dei nomi – insieme a Deulofeu e Carrasco – finiti sul taccuino del Milan, ma alla fine nessuno dei tre arrivò a Milanello durante la sessione invernale di mercato. Il mancato passaggio – richieste economiche elevate e l’opposizione alla sua cessione da parte di Viera, allenatore del Nizza – in rossonero causò anche delle tensioni tra lo stesso Saint-Maximin e il suo club, malumori poi rientrati. E adesso, con il calciomercato estivo nuovamente alle porte, la sua candidatura torna nuovamente a stuzzicare il mondo rossonero.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI