Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
20 giugno 2019

Calciomercato Milan, Boban: "Speriamo che nasca una squadra più forte rispetto a prima"

print-icon

Il nuovo dirigente rossonero sul Milan che verrà: "Speriamo sia meglio di quello precedente. Giampaolo? Giusto che parli lui". Intanto la società vola a Madrid dal Real. Da Ceballos a Llorente: tutti i nomi

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NOTIZIE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Dopo l'esperienza alla FIFA da Vicesegretario generale, Zvonimir Boban è tornato al Milan. A casa sua, dal momento che il croato ha vestito il rossonero anche da calciatore per dieci stagioni. L'addio nell'agosto del 2001, dopo diciotto anni il ritorno da nuovo Chief Football Officier del club rossonero. Tempo di mettersi al lavoro, tempo di pensare al mercato, a partire dall'ufficialità di Marco Giamoaolo come nuovo allenatore: "Ma non aggiungo niente, è giusto che parli lui" Ha risposto Boban secco ma con il sorriso. Intercettato dai giornalisti presenti fra cui anche Sky, il croato ha rilasciato qualche battuta nonostante l'ora tarda: "Anche a mezzanotte? Lavoriamo tutti fino a tardi". Poi sul Milan che nascerà: "Speriamo sia meglio di quello delo scorso anno". Chiaro, chiarissimo. Tutti al lavoro, quindi. 

Il mercato del Milan

Nelle ultime ore è arrivara l'ufficialità di Giampaolo quindi. Contratto biennale con opzione per il terzo per l'ex Samp. Nel frattempo la dirigenza rossonera è volata a Madrid. Primo obiettivo di questo appuntamento istituzionale è quello di stringere un rapporto tra i nuovi volti dell'organigramma (il nuovo Chief Football Officer Zvonimir Boban su tutti, già ben noto al club spagnolo) con il Real Madrid e capire se le merengues - che sin qui hanno solo comprato e aggiunto tasselli all'organico di Zinedine Zidane, con gli arrivi di Jovic, Hazard, Militao, Mendy e Kubo - hanno intenzione di cedere alcuni giocatori oggi in rosa e capire quali possano essere dei profili utili al Milan. Da Ceballos a Llorente, passando per Mariano Diaz e Martin Odegaard. Per la difesa c'è poi il nome di Ozan Kabak, classe 2000 di proprietà dello Stoccarda: la retrocessione del club tedesco ha fatto scattare una clausola di 15 milioni per il centrale turco. Gli agenti del calciatore sono stati in sede per ascoltare la proposta dei rossoneri. Occhio anche all'Italia, dove Giampaolo osserva da vicino sia Sensi che Schick.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI