Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
18 luglio 2019

Modric al Milan, Boban crede al colpo di calciomercato: si studia la strategia giusta

print-icon

La società rossonera continua a sognare il Pallone d’Oro in carica. La suggestione è viva, al ritorno dalla tournée americana del Real potrebbe essere fissato un appuntamento con il giocatore, il quale però dovrebbe dare segnali di apertura. Decisivo potrebbe essere Boban, con il quale Modric ha un grande rapporto

MILAN, TRATTATIVA PER ANGEL CORREA. DUE IN USCITA

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS LIVE

IL TABELLONE DEL MERCATO

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Un’idea che potrebbe diventare una splendida realtà: il Milan continua a sognare il colpo Luka Modric. La suggestione è sempre viva e, dopo i primi contatti avviati e un primo appuntamento con l’entourage del giocatore già avvenuto a Casa Milan, delle novità sono attese quando il Real Madrid rientrerà in Spagna dalla tournée negli Stati Uniti. A quel punto la società rossonera potrebbe fissare un incontro con il Pallone d’Oro in carica per valutare la fattibilità economica dell’affare sul fronte del salario, prima ancora di bussare alla porta di Florentino Perez.

Il ruolo di Boban e la volontà di Modric

I contatti con tra il Milan e l’entourage di Modric nel frattempo stanno andando avanti e l’ipotesi, seppur molto suggestiva e difficile soprattutto per quanto riguarda i costi (il giocatore guadagna circa 12,5 milioni a stagione dopo i bonus scattati per la conquista del Pallone d’Oro), potrebbe anche diventare più concreta grazie a due protagonisti, Zvonimir Boban e lo stesso Modric. Boban, infatti, ha già parlato con il centrocampista e fare questo colpo sarebbe un suo pallino. I due hanno un grande rapporto e, oltre ad essere connazionali, l’attuale dirigente rossonero è anche l’idolo di sempre dello stesso Modric, il quale gli ha dedicato un toccante discorso il giorno in cui ha ricevuto il premio FIFA The Best. Per la fattibilità dell’operazione, in ogni caso, resta determinante la volontà del giocatore classe ‘85, che in un certo senso deve farsi avanti dando segnali di apertura al Milan e mettendo in questo modo 'in difficoltà' il Real Madrid. Il club rossonero attende questo: qualora la circostanza si verificasse, servirebbe ottenere dalla proprietà il benestare per poi sottoporre a Modric, che ha quasi 34 anni, un contratto triennale a costi molto alti. Novità sono attese prossimamente, ma il Milan continua a lavorare sotto traccia sperando di mettere a segno il colpo.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI