23 giugno 2017

Calciomercato Perugia, forte interesse per Colombatto e Macek

print-icon
Colombatto - Cagliari

Colombatto, centrocampista del Cagliari (Lapresse)

I biancorossi ufficializzano l'arrivo di Federico Giunti come nuovo allenatore e già progettano il futuro: occhi su Colombatto e Macek, reduci dai prestiti al Trapani e al Bari in Serie B. Ecco le mosse degli umbri

Il Perugia ricomincia da Federico Giunti, è lui il nuovo allenatore dei biancorossi. Profilo giovane, reduce da una buona stagione alla Maceratese conclusa con la salvezza anticipata. Ora è ufficiale, come comunicato dal Perugia attraverso un comunicato sul proprio sito: "L'AC Perugia Calcio - si legge nella nota dei biancorossi - comunica che a partire dal 1 luglio 2017 la conduzione tecnica della prima squadra sarà affidata al sig. Federico Giunti".

Chi è Federico Giunti? 

E' lui il nome giusto? Sì, il Perugia ha scelto. L'identikit corrisponde al profilo cercato dalla società: umbro, conosce la piazza, non aspettava altro che una mossa ufficiale (qualche giorno fa c'è stato il primo contatto con Pietro Goretti, decisivo ai fini della scelta). Insomma, uno da Perugia. Ormai manca soltanto la firma, sarà lui il nuovo allenatore. Giunti, inoltre, ha giocato in biancorosso dal '91 al '97, collezionando 166 presenze e 24 reti. Poi una lunga carriera che l'ha portato anche nel Milan, fino a Bologna, Istanbul (Besiktas) e Chievo. Dopo aver allenato gli Allievi Nazionali biancorossi nel 2010, ha iniziato la sua carriera da allenatore. L'anno scorso ha disputato una bella stagione con la Maceratese, salvandosi in tranquillità. E ora vuole la grande occasione: c'è il Perugia, Giunti un nome forte. Battuta la concorrenza di Vivarini, l'ex allenatore del Latina - reduce dalla retrocessione in Lega Pro -  era un altro nome valutato per ripartire (due anni fa si è reso protagonista di belle stagioni al Teramo). 

Occhi su Colombatto e Macek 

Subito manovre di mercato, i primi nomi sulla lista di Giunti sono quelli di Santiago Colombatto - centrocampista classe '97 reduce dall'ultimo prestito al Trapani - e Roman Macek - anche lui per la mediana, anche lui classe '97 - di proprietà della Juve (nell'ultima parte di stagione è andato in prestito al Bari). Due nomi, due profili giovani che interessano al Perugia, che rischia di perdere Di Chiara (su di lui il Sassuolo dell'ex Cristian Bucchi).

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky