24 giugno 2017

Calciomercato Serie B. Bari, fiducia per Tello: il punto

print-icon
Andrès Tello

Andrès Tello (fonte Getty)

Il Bari lavora sul mercato: c'è fiducia per Tello, si complica la pista Romagna. Per l'attacco si punta a confermare Antonio Floro Flores, cercato anche da Empoli e Novara

Il nuovo allenatore è arrivato ed è stato presentato: il Bari riparte da Fabio Grosso. Dopo l’ultima, deludente stagione, i biancorossi vogliono ora costruire una squadra che provi a lottare per la promozione in Serie A. La scelta per la panchina è ricaduta su un allenatore giovane, che negli ultimi anni ha lavorato con i ragazzi della Juventus. Profilo ritenuto ideale, quindi, per una società che in questa stagione vuole puntare su tanti giovani di qualità che il ds Sean Sogliano sta cercando sul mercato.

Tra questi c’è sicuramente Andrès Tello, centrocampista classe 1996. Nell’ultima stagione il colombiano ha giocato nell’Empoli, collezionando 18 presenze in Serie A e 2 in Coppa Italia. Il suo cartellino è della Juventus, il Bari vorrebbe quindi ottenerne il prestito per la prossima stagione. Stesso discorso per Filippo Romagna, altro giovane interessante di proprietà dei bianconeri. Per lui 18 presenze nell’ultima stagione in Serie B con l’Empoli, ora la Juventus dovrà decidere il futuro di questo difensore classe ’97. Se per Tello c’è fiducia, la pista Romagna si è complicata molto per il Bari. La Juventus preferirebbe cederlo a titolo definitivo mantenendo la recompra, su di lui c’è il Cagliari ma anche altre squadre di Serie B. Per l’attacco, invece, il Bari punta alla riconferma di Antonio Floro Flores, cercato anche da Empoli e Novara. Proseguono i contatti con il Chievo, i biancorossi vorrebbero un altro anno di prestito.

"Gente che voglia riportare il Bari in alto"

Proprio del mercato ha parlato così Fabio Grosso nella conferenza stampa di presentazione: "Rinforzi? Non ho fatto nessuna lista – ha dichiarato il nuovo allenatore biancorosso - Prenderemo gente che abbia voglia di riportare questa città dove merita. Mi piace lasciare ai giocatori la libertà di potersi esprimere. La rosa attuale è costituita tanti ragazzi di qualità. Vedremo nel tempo col direttore come costruirla al meglio. Mi è sempre piaciuto il bel gioco. Voglio fare un calcio propositivo, è la base per coinvolgere più persone possibili, voglio coinvolgere i tifosi. Per far questo c'è bisogno di avere alle spalle un gruppo coeso".

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky