26 giugno 2017

Calciomercato, Novara: preso Chiosa dal Torino

print-icon
Federico Macheda, attaccante del Novara

Federico Macheda, attaccante del Novara (lapresse)

Il difensore centrale, nell'ultima stagione già in prestito in azzurro, ha firmato un contratto fino al 2020: è il secondo acquisto del club dopo quello di Calderoni

Nuova stagione, stessi colori. Per Marco Chiosa è il momento di dire addio al Torino e di trasferirsi definitivamente al Novara. 22 presenze e un gol nell’ultima stagione in azzurro per il difensore classe 1993, che ora potrà trovare stabilità e continuità in Serie B. Ha firmato con il club un contratto fino al 2020. È lui il secondo acquisto ufficiale estivo della squadra che nella prossima stagione sarà allenata da Eugenio Corini, dopo l’addio di Roberto Boscaglia. Prima di Chiosa c’erano stata anche l’ufficialità dell’arrivo di Calderoni (già a Novara nel 2016-2017 in prestito), così come il rinnovo del giramondo Andrea Orlandi, che ha avuto un buon impatto in Piemonte dopo il suo arrivo, da svincolato, nel mese di febbraio.

Punto mercato

Dopo aver sistemato le questioni relative allo staff tecnico, il Novara è dunque entrato in piena bagarre mercato. Il nome più importante che sta trattando il club è quello di Antonio Floro Flores, passato solo a gennaio scorso al Bari dal Chievo Verona. È lui il profilo che sogna il club piemontese e per cui si sta muovendo intensamente, nonostante la concorrenza di altri club di B. Concorrenza che c’è anche per Federico Maracchi del Trapani, seguito da vicino anche dalla neo-promossa Cremonese.

La carica di Corini

“Cercavo un progetto di un certo tipo, mi piace quel che mi è stato proposto dalla società e dal direttore. Ne ho avuto la conferma parlando con il presidente De Salvo, credo ci siano tutti i presupposti per fare un bellissimo lavorare con la spinta anche dei nostri tifosi”: così l’ex allenatore del Palermo si è presentato nei giorni scorsi in conferenza. “Gli obiettivi? Saremo una squadra che vuol giocare a calcio, propositiva in campo. Cercheremo di far divertire la gente e, attraverso questo, valorizzare i nostri ragazzi. Mi è stato chiesto di raggiungere la salvezza il prima possibile ma questo è un campionato che, se lavori in un certo modo, c’è sempre spazio per sognare. Questo sogno non può togliercelo mai nessuno, lavoreremo per questo”.  

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO

Tutti i siti Sky