18 luglio 2017

Calciomercato Entella, ufficiale l'arrivo di Giuseppe De Luca

print-icon
La firma di De Luca

La firma di De Luca (foto sito ufficiale Entella)

Importante rinforzo in attacco per la Virtus Entella, ufficializzato l'arrivo di Giuseppe De Luca. Squadra intanto al lavoro in ritiro, Castorina: "Grande partecipazione da parte del nostro pubblico"

Altro importante rinforzo per la Virtus Entella, è Giuseppe De Luca l'acquisto per l'attacco di Gianpaolo Castorina. Dopo l'arrivo in difesa di De Santis, capitano della Primavera della Roma, la società del presidente Gozzi si è assicurata un calciatore di qualità ed esperienza. De Luca ha alle spalle tre campionati di Serie B vissuti tra Bari e Vicenza e, in precedenza, due di Serie A con la maglia dell'Atalanta. Prima ancora, con la maglia del Varese, altri due campionati di Serie B quando era ancora giovanissimo. Quasi 200 partite tra le due categorie maggiori del calcio italiano e 44 gol totali segnati. Ora la nuova esperienza alla Virtus Entella, che punta su di lui per l'attacco. Questo il comunicato ufficiale della società: "La Virtus Entella comunica di aver perfezionato l'accordo con la società Atalanta per l'acquisizione a titolo temporaneo, con obbligo di riscatto, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Giuseppe De Luca attaccante (11 ottobre 1991).  Il giocatore si unirà ai compagni in ritiro nelle prossime ore. A Giuseppe un caloroso benvenuto da parte del presidente Gozzi e di tutta la famiglia Entella". 

 Castorina: "Grande partecipazione del pubblico"

Il mercato prosegue, quindi. Con l'arrivo di De Luca è stato rinforzato l'attacco, ora la Virtus Entella è alla ricerca degli ultimi tasselli. La squadra di Castorina, intanto, è già al lavoro, ieri il secondo giorno di preparazione nel ritiro di Brentonico. Queste le parole dell'allenatore: "Ieri, in questo secondo giorno di lavoro, abbiamo diviso la giornata a reparti e cercato di trasmettere alcuni concetti in fase di non possesso – ha dichiarato Castorina - Ho visto grande partecipazione da parte di tutti e siamo riusciti a tirare giù una discreta seduta con anche un bel volume di lavoro. Nel pomeriggio l'abbiamo improntata sul divertimento, nel senso che abbiamo racchiuso i concetti trattati in una partitella sui sessanta metri e l'averli visti consapevoli delle cose fatte ci ha divertiti. Il lavoro sull'atmosfera sta continuando e questi primi due giorni ci lasciano sereni".