user
20 maggio 2018

Calciomercato Venezia, il Genoa in vantaggio per Leo Stulac

print-icon

Il centrocampista è una delle rivelazioni della Serie B, il suo contratto scadrà a giugno 2018 e diverse squadre si sono mosse per soffiarlo alle concorrenti: Genoa in pole position, occhio al Leeds e all'Atalanta...

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

"Ma che piede ha?". Quando lo vedono giocare lo pensano un po' tutti, dagli avversari agli addetti ai lavori. Leo Stulac ha 23 anni, è nato nel '94, gioca nel Venezia ed è una delle rivelazioni di questa Serie B. Tra una settimana andrà a giocarsi il primo turno dei playoff contro il Perugia di Nesta, ma il suo futuro inizia già a delinearsi. Richiestissimo. Il suo contratto, infatti, scadrà a giugno 2018 e diversi club sono pronti a prenderselo a costo zero. Su tutti c'è il Genoa di Ballardini: i rossoblù sono in pole, ma perchè? C'è un motivo. Giorgio Perinetti - dg del Genoa - portò Stulac in Italia tempo fa, quando giocava nel Koper ed era una ragazzetto come tanti alla ricerca dell'opportunità. Perinetti gliela diede, insieme al suo braccio destro Marcheggiani (osservatore), un affare da 50mila euro. Il prossimo anno potrebbe riabbracciarlo in Serie A: c'è già un accordo di massima tra i club, nella prossima settimana ci sarà un incontro decisivo col suo agente e il Venezia per tracciare il punto. Di offerte ne sono arrivate, non c'è soltanto il Genoa: occhio all'Atalanta e al Leeds. Ma i rossoblù sono nettamente in pole position. Questione di feeling. Perinetti insegna. 

Chi è Leo Stulac

Centrocampista. Pardon: fantasista. Tecnico e rapido, ma soprattutto dotato di una gran botta da fuori, anche preciso su calcio di punizione (un suo gol ha portato il Venezia ai playoff). Quest'anno ha siglato 6 reti in 21 presenze, confezionando anche 4 assist per i compagni. Inzaghi non può farne a meno, per la squadra è davvero una risorsa da non perdere. La stagione scorsa, in Lega Pro, Stulac non ha giocato molto, soltanto 19 presenze e 2 rete tra tutte le competizioni. Era appena arrivato dal Koper, doveva ambientarsi al calcio italiano. Quest'anno è stata una delle rivelazioni del campionato, bastava soltanto aspettare un po'. Adesso sogna la Serie A: "Vedevo Inzaghi in tv, ora mi gioco la promozione con lui". Il sogno di tutti i bambini. Il sogno - ancora da realizzare - del giovane Leo Stulac. 

CALCIOMERCATO 2018, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI