27 ottobre 2016

L'ex campione Gonzalez arrestato per rapina

print-icon
ait

Il vincitore della Vuelta di Spagna 2002 (che si proclama innocente) è finito in manette ad Alicante per un presunto coinvolgimento nel furto con scasso a un negozio di telefonia mobile. Precedenti a suo carico nel 2007, 2008 e 2011

Il vincitore della Vuelta di Spagna 2002, Aitor Gonzalez, è stato arrestato martedì ad Alicante, non lontano da Valencia, per un presunto coinvolgimento nella rapina a un negozio di telefonia mobile. Lo scrive l'edizione online del quotidiano spagnolo As, dopo che si è diffusa la notizia. L'ex corridore sostiene di non aver commesso alcun crimine. Gonzalez, secondo quando riferisce il giornale, è accusato di furto con scasso: è stato trovato sul luogo del furto, accanto a una vetrina frantumata.

L'ex atleta è stato portato in una stazione di polizia, dove avrebbe spiegato che la rapina è stata in realtà messa a segno da una persona che si trovava con lui. Gonzalez era già noto alle forze dell'ordine, perché nel 2007 era stato arrestato per guida in stato di ebbrezza, ma non solo: era stato accertato che fosse alla guida dopo avere assunto cocaina. Nel 2008, invece, era finito in manette per avere aggredito tre persone, mentre nel 2011 fu accusato di voler truffare una banca mediante la presentazione di documenti falsi.

Tutti i siti Sky