Caricamento in corso...
01 luglio 2017

Tour, a Geraint Thomas la crono di Dusseldorf e la prima maglia gialla

print-icon

La pioggia caratterizza la prima tappa della Grande Boucle: grande prova del gallese del Team Sky che precede il tedesco Kung e il compagno di squadra Kiryienka, ma anche il campione del mondo a cronometro Martin che chiude al 4° posto. La corsa ha però già perso uno dei suoi protagonisti proprio a causa della pioggia: brutta caduta per Valverde che è costretto al ritiro

La pioggia rende difficoltosa la gara, miete vittime e di fatto condiziona la prima tappa del Tour de France. A Dusseldorf Geraint Thomas conquista la prima maglia gialla nella cronometro totalmente pianeggiante, lunga 14 chilometri, adatta per gli specialisti. Il gallese realizza un gran tempo (16'04"48, alla media di 52,282 km/h) e batte il tedesco Stefan Kung (a 5") e il compagno Vasilj Kiryienka (a 7"). Queste le prime parole di Thomas: "Ancora non ci credo ma è una sensazione bellissima. Prima del via non ci avevo neanche pensato alla maglia gialla. E’ una grandissima giornata”.Il Team Sky ne piazza quattro nei primi 10: oltre a Thomas e Kiryienka sul podio, c'è appunto Froome 6° e anche Kwiatkowski 8°, a 15" dal vincitore.

Il gran favorito per la vittoria finale Chris Froome chiude a 12" secondi dal vincitore di tappa e compagno di squadra, e intanto rifila già diversi secondi ai big che proveranno a insidiarlo per maglia gialla a Parigi: 35 secondi di ritardo per Richie Porte, 36 per Nairo Quintana, 39 per Romain Bardet, 40 per Fabio Aru e 42 per Contador. Da ricordare la prestazione di Matteo Trentin, migliore degli italiani al 5° posto.

Ma la Grande Boucle ha già perso uno dei suoi principali protagonisti. La vittima più illustre della pioggia e dell'asfalto viscido è Alejandro Valverde, che è scivolato in una curva e ha preso una botta violentissima sulle transenne. Lo spagnolo è costretto a ritirarsi. E Nairo Quintana perde uno dei suoi compagni più preziosi. Valverde è stato subito medicato e poi portato all'ospedale di Dusseldorf con forti contusioni al costato. Si teme anche una frattura alla gamba sinistra.

I PIU' VISTI DI OGGI