17 settembre 2017

Ciclismo, Mondiali di Bergen al via: è caccia a Sagan. Il programma

print-icon
pet

Peter Sagan a caccia del tris iridato a Bergen (Getty)

Scatta oggi in Norvegia con la cronosquadre la settimana di gare che culminerà domenica 24 con la prova in linea uomini. Lo slovacco è il grande favorito, ma occhio anche a Kwiatkowski, al Belgio e agli azzurri. Froome tenterà di vincere il primo oro con la Gran Bretagna nella cronometro

MONDIALI, CALENDARIO E RISULTATI

Comincia la settimana di passione del ciclismo, quella che culminerà domenica 24 con l’assegnazione della maglia iridata, da due anni saldamente sulle spalle di Peter Sagan. A Bergen, Norvegia, cominciano i Mondiali di ciclismo (diretta su Eurosport), che vedono il prologo con la cronosquadre uomini elite, antipasto di quel che sarà da lunedì, quando saranno al via gli uni contro gli altri, i migliori ciclisti del pianeta. Dal 18 settembre, saranno 10 le prove in programma, divise tra Juniores, Under 23 ed Elite, ovviamente la più attesa. Assente Vincenzo Nibali, ai box a causa della micro-frattura alla costola rimediata nella penultima tappa della Vuelta, il ct azzurro Davide Cassani punta tutto sui velocisti, in una prova lunga 267.5 km, con un circuito di 19.1 km da ripetere 11 volte. I convocati sono un mix di esperienza e gioventù, con alcune frecce da scoccare nelle varie situazioni di gara: Daniele Bennati (Movistar), Alberto Bettiol (Cannondale-Drapac), Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida), Alessandro De Marchi (BMC), Gianni Moscon (Team Sky), Salvatore Puccio (Team Sky), Matteo Trentin, (Quick Step-Floors), Diego Ulissi (UAE), Elia Viviani (Team Sky). Come riserve andranno in Norvegia Marco Canola (Nippo-Vini Fantini) e Davide Villella (Cannondale-Drapac), con Gianni Moscon che prenderà il via anche alla prova a cronometro individuale, prevista per mercoledì 20. 

Gli avversari degli azzurri

Partiamo dal favorito numero 1 per la gara in linea Elite uomini, quel Peter Sagan che in Norvegia tenterà di conquistare uno storico tris dopo aver trionfato a Richmond e Doha. Forte in volata, capace di andare in fuga e finisseur come pochi in gruppo, lo slovacco paga, come sempre, il fatto di avere alle spalle una squadra poco competitiva. Nel 2015 e 2016 però, questo fattore non ha certo influito. A proposito di squadre, se prendiamo il Belgio ci troviamo di fronte a un Dream Team, dove spiccano i due capitani  Greg Van Avermaet, già vincitore un anno fa dell’oro olimpico a Rio, e Philippe Gilbert. I norvegesi Edvald Boasson Hagen e Alexander Kristoff avranno la spinta del pubblico, mentre sull’australiano Michael Matthews pende l’incognita di come reagirà al meteo di Bergen, che potrebbe essere molto rigido. Infine attenzione al polacco del Team Sky, Michal Kwiatkowski, utimo iridato prima dell’era Sagan (Ponferrada 2014) e a segno in stagione in due classiche come la Sanremo e le Strade Bianche. Grande assente, invece, Mark Cavendish, che ha dato forfait proprio in queste ultime ore.

Froome, caccia all’oro

Dopo aver trionfato per la prima volta in carriera alla Vuelta, Chris Froome torna subito in sella. Domenica sarà al via della cronosquadre con il Team Sky, mentre il 20 tenterà di conquistare il primo oro con la maglia della Gran Bretagna nella crono individuale. “Spero di vincere la corsa per mettere la ciliegina sulla torta – ha spiegato il keniano bianco -. È da inizio stagione che voglio trionfare in questa tipologia di gara. La Vuelta mi ha affaticato molto ma sono in perfetta forma perché la mia preparazione si è concentrata solo su queste corse, Tour, Vuelta e Mondiali. Ho corso la Grande Boucle e poi mi sono allenato in altitudine per tornare subito al meglio in Spagna. Per sette anni ho lottato per vincere la corsa spagnola e ho investito molte delle mie energie. Adesso sono pronto per i Mondiali”. Chris, quattro volte vincitore del Tour, è fermo ai due bronzi olimpici di Londra e Rio e al terzo posto in Toscana nel 2013. Il favorito per la prova contro il tempo resta comunque il tedesco Tony Martin, a caccia del quinto titolo iridato di una carriera straordinaria.

Il calendario dei Mondiali di Bergen


17 settembre
: Cronosquadre Donne Elite
17 settembre: Cronosquadre Uomini Elite
18 settembre: Prova a Cronometro Juniores Donne
18 settembre: Prova a Cronometro Uomini U23
19 settembre: Prova a Cronometro Juniores Uomini
19 settembre: Prova a Cronometro Donne Elite
20 settembre: Prova a Cronometro Uomini Elite
22 settembre: Prova in linea Juniores Donne
22 settembre: Prova in linea Uomini U23
23 settembre: Prova in linea Juniores Uomini
23 settembre: Prova in linea Donne Elite
24 settembre: Prova in linea Uomini Elite

I PIU' VISTI DI OGGI