23 settembre 2017

Mondiali: Rastelli-Gazzoli, argento e bronzo tra gli juniores

print-icon
pod

Il podio di Bergen (Foto Twitter)

Ancora una grande gara degli azzurri nella prova junior uomini, vinta dal danese Julius Johansen: argento per Luca Rastelli, bronzo allo sprint per Michele Gazzoli. Elite donne: vittoria per l'olandese Chantal Blaak, decima Elena Cecchini

MONDIALI, CALENDARIO E RISULTATI

In attesa della prova dei big, prevista per domenica, l'Italia si conferma una potenza in questi Mondiali di ciclismo a Bergen. Luca Rastelli e Michele Gazzoli hanno conquistato argento e bronzo nella prova in linea juniores (133.8 km), vinta dal danese Julius Johansen. Per il gruppo azzurro si tratta della sesta e settima medaglia nella manifestazione, in cui si conferma tra le migliori al mondo dal punto di vista giovanile. Johansen, tra i favoriti alla vigilia, è scattato a una ventina di km dall'arrivo, facendo il vuoto. A nulla è valso il grande lavoro dell'Italia, che ha portato comunque Rastelli a conquistare la seconda piazza a 51'' dal danese e Gazzoli a vincere lo sprint per il bronzo. Un altro azzurro ha chiuso nella Top 10, Filippo Zaina, settimo. 

Donne Elite, trionfo orange

L'Olanda domina, come prevedibile, la prova Elite donne. Trionfo per Chantal Blaak, che è arrivata solitaria sul traguardo di Bergen dopo una grande azione nel finale, dove è riuscita a staccarsi di dosso le compagne di fuga, tra cui le connazionali Van der Breggen e Van Vleuten, che hanno fatto un grande gioco di squadra tutto orange. Niente da fare per l'Italia, che è stata condizionata anche dalla caduta a una sessantina di km dal traguardo di Cecchini e Balsamo. Encomiabile il lavoro di Tatiana Guderzo, con le migliori sino a pochi km dall'arrivo, mentre Elena Cecchini ha chiuso decima e migliore delle azzurre. Podio completatato dall'australiana Katrin Garfoot, argento, e dalla danese Amalie Dideriksen, bronzo. 

I PIU' VISTI DI OGGI