Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
23 maggio 2019

Giro, 12^ tappa: a Pinerolo vince Benedetti, Maglia Rosa a Polanc. Classifica

print-icon

L'azzurro della Bora ha conquistato dopo una lunga fuga la 12^ frazione, la Cuneo-Pinerolo. Lo sloveno Jan Polanc nuova Maglia Rosa, strappata al compagno Conti. Primi scatti dei big, da Landa a un buon Nibali, ora 5° in classifica generale a +5'51''. Non hanno preso il via Ewan e Viviani

GIRO, LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

12^ TAPPA: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

LE CLASSIFICHE

Cesare Benedetti ha conquistato la 12^ tappa del Giro d'Italia, Cuneo-Pinerolo di 158 km. L'azzurro ha beffato sul traguardo Damiano Caruso ed  Eddie Dunbar. Lo sloveno Jan Polanc (UAE) è la nuova Maglia Rosa, in una classifica generale totalmente rivoluzionata rispetto alla partenza, con Vincenzo Nibali che ora è quinto con 5'51'' di ritardo. Non hanno preso il via da Cuneo Elia Viviani e Caleb Ewan. Venerdì la 13^ tappa, Pinerolo-Ceresole Reale, con il primo arrivo in alta quota sopra i 2 mila metri di altitudine. 

La cronaca

Nella frazione che celebrava il 70° anniverario dall'impresa storica di Fausto Coppi al Giro 1949, ecco un'altra fuga ben riuscita. Dopo pochi km, infatti, scattano 25 corridori: tra loro spicca Jan Polanc, della UAE, che ben presto indossa la Maglia Rosa virtuale, strappandola al compagno di squadra di Valerio Conti. Il gruppo non sembra per niente interessato a forzare il ritmo, con la Bahrein di Nibali che ha inserito nella fuga Damiano Caruso e l'Astana di Lopez-Bilbao che ha mandato in avanscoperta Dario Cataldo. Ai -70 km, il vantaggio diventa di proporzioni enormi: +15'35'', con Polanc che in classifica virtuale ha un gap ben oltre la doppia cifra rispetto ai grandi favoriti per la vittoria finale, ovvero Roglic, Nibali, Yates e Lopez. Quando i battistrada passano per la prima volta sulla linea del traguardo di Pinerolo, si comincia a muovere qualcosa nelle squadre dei big, Jumbo-Visma su tutte. I battistrada si dividono poco prima del Montoso, primo GPM di 1^ categoria del Giro, con Brambilla che transita davanti a tutti (sua la Maglia Azzurra) e con Caruso, Capecchi, Polanc, Benedetti e Dunbar a tenere botta. E' nel gruppo dei 'big' che la prima vera ascesa della corsa, unita al caldo, provoca la bagarre: scattano Lopez e Landa, seguiti a ruota da un gruppetto di una quindicina di uomini che comprende Vincenzo Nibali e Primoz Roglic (senza compagni di squadra), ma non la Maglia Rosa Valerio Conti e Bob Jungels. L'impegnativa discesa verso Pinerolo lancia l'assalto dello Squalo, già in modalità alpina e con una buona pedalata, utile per scaldare i motori in vista delle prossime tappe. Là davanti si giocano la vittoria i fuggitivi, con Cesare Benedetti che beffa tutti e conquista la prima affermazione della carriera. Polanc arriva a 10'' dal vincitore e strappa la Maglia Rosa a Valerio Conti, giunto al traguardo molto staccato. Bene Landa e Lopez (+7'35''), che hanno mangiato qualche secondo ai big, con Nibali, Roglic e Yates (+8'03'') grandi protagonisti nella seconda parte di una tappa che ha regalato grande spettacolo. Il tutto in attesa delle vere Alpi. 

L'ordine d'arrivo della 12^ tappa Cuneo-Pinerolo

1. Cesare Benedetti (BOH)
2. Damiano Caruso (TBM)
3. Eddie Dunbar (INS) 
4. Gianluca Brambilla (TFS) a 2"
5. Eros Capecchi (DQT) a 6"

La classifica generale

1. Jan Polanc (UAD)
2. Primoz Roglic (TJV) a 4'07''
3. Valerio Conti (UAD) a 4'51''
4. Eros Capecchi (DQT) a 5'02''
5. Vincenzo Nibali (TBM) a 5'51''

MAGLIA CICLAMINO: leader della classifica a punti Arnaud Demare (Groupama - FDJ) 

MAGLIA AZZURRA: leader del Gran Premio della Montagna Gianluca Brambilla (Trek - Segafredo)

MAGLIA BIANCA: leader della Classifica dei Giovani, Hugh Carthy (EF Education First)

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi