Giro, top&flop: un costaricano a Cervinia! I big non pungono

Impresa di Amador in Val d'Aosta, coraggioso Hesjedal che si riprende la maglia rosa. Uran (Team Sky) migliore tra i giovani. Male i big, che giocano a nascondino: Rodriguez sbaglia i tempi, Scarponi non ci prova neanche, Kreuziger perde terreno