05 settembre 2017

I 10 di De Grandis, consigli per un'asta perfetta

print-icon

Dieci nomi da segnare sul taccuino. Tre top player tra difesa, centrocampo e attacco. Tre possibili sorprese, tre rischi e un jolly da pescare a basso costo. Ecco la lista di Stefano De Grandis

DIVENTA PRESIDENTE DI LEGA NEL SUPERSCUDETTO SKY

Stefano De Grandis ci svela i suoi nomi per l'asta. Dieci calciatori da inserire in 4 categorie

  • Top Player: un giocatore per ruolo (difesa, centrocampo e attacco) di sicuro affidamento in termini di bonus e voti. Vi costeranno un bel po' ma il risultato dovrebbe essere garantito

  • Sorprese: questa categoria tiene conto di due tipologie di calciatori. La prima riguarda quelli che, pur avendo fatto bene nella scorsa stagione, possono espoldere definitivamente in quest'annata. Magari non li pagherete pochissimo ma potrebbero pagare grossi dividendi. La seconda è quella della sorpresa vera e propria: giocatori che porterete via a basso costo perchè poco conosciuti ma che potrebbero fare la differenza in positivo

  • Rischi: anche qui parliamo di due tipologie. Calciatori che potrebbero non confermare quanto fatto vedere di buono nella scorsa stagione. Il rischio, oltre che per il risultato, è anche nell'investimento troppo alto. A questi si aggiungano nuovi arrivati che, per un motivo o per l'altro, rischiano di non rendere al meglio

  • Jolly: è un giocatore che deve rientrare nella sfera dei preferiti di chi lo consiglia. Oltre a ciò potrebbe essere il classico panchinaro che si conquista a suon di ottime prestazioni, un posto da titolare. Per intenderci: quei nomi che all'asta vanno via a 1

 

Ecco la lista stilata da Stefano De Grandis

Top Player

  • Icardi: può essere il prossimo capocannoniere della Serie A; sia grazie a Spalletti sia perchè l'Inter è una buona squadra

  • Milinkovic-Savic: probabilmente ci sarà un interno che farà più gol di lui ma attenzione perchè avrà una media voto pazzesca

  • Alex Sandro: non mancheranno da parte sua assist e cross.

 

Sorprese

  • Romulo: nella lista di Superscudetto figura difensore ma lui giocherà anche a centrocampo e se ci ricordiamo bene i gol i Serie A li faceva eccome

  • Nuytinck: il difensore dell'Udinese ha già segnato di testa. Magari non si conosce ma potrà davvero far bene

  • Chiesa: quest'anno è centrocampista e non punta ed è una grossa differenza. Garantirà una buona dose di reti

 

Rischi

  • Bernardeschi: giocherà con continuità nella Juventus? C'è più di un dubbio e quindi, sulla carta, è sconsigliato

  • Alisson: è il portiere di una grande squadra è vero ma con Di Francesco la Roma rischia di subire qualche gol di troppo. Attenzione

  • Papu Gomez: discorso inverso rispetto a Chiesa. Quest'anno è attaccante. Difficile che ripeta gli stessi numeri della stagione scorsa. Fosse stato centrocampista...

 

Jolly

  • Orsolini: al momento non è titolare ma potrà diventarlo presto. Gasperini fa sempre giocare i giovani e li sa valorizzare

I PIU' VISTI DI OGGI