user
09 ottobre 2018

Fantacalcio: la Flop 11 dell'ottava giornata

print-icon

Come ben sappiamo non esistono solo le buone prestazioni. Ogni giornata ci regala gioie e dolori. La speranza è quella di evitare di mettere nella nostra fantasquadra le gravi insufficienze, ma non sempre ci riusciamo. Scopriamo la Flop 11 dell'ottavo turno

Per un attaccante 11 metri possono fare la differenza. Al fantacalcio la fanno eccome: nell’ottavo turno di campionato sono stati assegnati solo due rigori ma i fantallenatori sono stati ‘traditi’ da due specialisti. Dati gli impegni di Caputo e Antenucci, magari non tutti li avranno schierati titolari ma ricordiamoci sempre che non esiste la partita che deve escludere al 100% un attaccante. Le gare possono finire 5-1 o 4-2; magari si può parlare di sconfitta ‘annunciata’ ma il +3 può arrivare sempre. Empoli e Spal erano impegnate entrambe in casa, motivo in più per non scartare completamente l’ipotesi attaccanti. Impossible fallire un rigore e non finire nella Flop 11 della settimana. Di voti bassi però ce ne sono stati eccome. Radu (il portiere) non ha disputato la sua miglior partita mentre Locatelli e Bani hanno ‘contribuito’ al gol avversario.

Sperando che abbiate evitato i ‘macigni’ della Flop 11, scopriamo la formazione fantacalcisticamente peggiore della settimana. Il sistema di gioco è il 3-4-3

Portiere
 

  • Ionut Radu 1,5 (4,5-3)

Spiegone

Genoa-Parma non è stata la miglior partita per il portiere classe 1997. Altri due ‘colleghi’ hanno subito 3 reti vedendo sprofondare il proprio fantapunteggio. Sorrentino è passato dal 6 in pagella al 3 finale (contando i malus) mentre mezzo punto in più ha preso Sportiello. Sirigu invece è arrivato a 3,5 a causa di due gol incassati ai quali ha aggiunto un’ammonizione. Altri 5 portieri non sono riusciti ad arrivare al 5, inteso come fantapunteggio.

Difensori
 

  • Joao Miranda 4 (4,5-0,5)

  • Mitchell Dijks 4 (4,5-0,5)

  • Mattia Bani 4,5

Spiegone

Sono stati 35 i difensori dell’ottava giornata al di sotto del 6 in pagella, comprendendo ovviamente anche i malus incassati. Miranda e Dijks hanno fatto registrare i peggiori fantavoti, mentre con Bani ci sarebbero anche Castagne, Hateboer, Barba, Rogerio e De Maio. Il difensore del Sassuolo paga il rosso ricevuto conto il Napoli mentre Gasperini non ha avuto apporto dai propri esterni di centrocampo. Ci sono stati dei ‘downgrade’ da parte di giocatori che solitamente avevano portato in dote buoni voti: uno su tutti, Ola Aina che è andato al riposo con un 5 pieno.

Centrocampisti
 

  • Manuel Locatelli 3,5 (4-0,5)

  • Josip Ilicic 4,5 (5-0,5)

  • Jeremie Boga 4,5

  • Emil Hallfredsson 4,5 (5-0,5)

Spiegone

Giornata relativamente positiva per i centrocampisti. Punteggi finali alla mano, sono stati solo 17 quelli che non sono arrivati al 5,5. Molti erano anche impegnati in match non semplicissimi, il che forse avrà agevolato qualche viaggio in panchina da parte di molti fantallenatori. Può essere che il turnover attuato da qualche ‘big’ abbia però portato un SV in pagella. La speranza è che non vi sia entrato un gravemente insufficiente. Anche in questo caso qualche centrocampista che solitamente non stava sotto il 6 ha portato in dote un punteggio più basso: da De Paul a Gerson passando per Boateng siamo livellati sul 5.

Attaccanti
 

  • Mirco Antenucci 1,5 (4,5-3)

  • Francesco Caputo 2,5 (5,5-3)

  • Kevin Lasagna 4

Spiegone

Su Antenucci e Caputo è già stato detto in fase di presentazione. Pagano il rigore sbagliato con Caputo che però ha portato a casa un voto più alto rispetto all’attaccante della Spal. Lasagna, tra gli sconsigliati di ‘Campo o Panca’ ha pagato un isolamento eccessivo con Bonucci e Chiellini che non gli hanno lasciato mai spazio. Anche Belotti e Pjaca continuano ad attraversare un momento fantacalcisticamente negativo. Entrambi sono stati sotto il 5 nell’ottavo turno; sia alle loro squadre che ai fantallenatori che hanno investito (non poco) su di loro, serve un rapido cambio di marcia. Il trio del Bologna si è abbonato al 5 così come il duo del Chievo Pucciarelli-Leris. I gialloblù però avevano un impegno decisamente più difficoltoso. Il Bologna continua a fare una fatica d’inferno, in trasferta, a trovare il gol.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi