user
04 dicembre 2018

Superscudetto: ecco la Top 11 della quattordicesima giornata

print-icon

Dopo il record negativo di gol dalla 13ma giornata, la Serie A torna su buonissimi numeri offensivi. Nel turno appena concluso ci sono state 29 segnature. Doppiette per due giocatori e il solo Caprari con doppio assist a referto. Ecco quindi la Top 11 del quattordicesimo turno 

Tutti contenti...o quasi. Dopo una 13ma di magra, i vari fantallenatori sono tornati ad esultare più volte, si spera, per le reti dei propri giocatori. In termini di gol si è sfiorato il 'trentello' senza rigori sbagliati. Insomma tantissimi 'bonus' e pochi 'malus'. Ben 30 giocatori hanno totalizzato almeno 8 punti. Non male davvero. Anche a livello di assist non ci si può lamentare visto che si è sfiorato quota 20. Una curiosità extra-fantacalcio. In questo turno hanno segnato giocatori di 15 nazioni differenti. Record eguagliato per questa stagione di A.

Per quel che riguarda i vari reparti, solo tre difensori hanno portato a casa un +3 (o un +2 in caso di leghe private con gol su rigore che vale meno rispetto al gol su azione). Là davanti invece ci sono due veterani che, nonostante l'età, sanno ancora regalare gol. Se Quagliarella è una costante, il ritono al gol di Pellissier non era così scontato e c'è da scommettere che qualcuno lo avrà comodamente lasciato in panchina. Tranquilli: nessun rimprovero dagli Dei del Fanta. Ci può stare! 

Pronti allora a scoprire la miglior squadra del quattordicesimo turno? Eccola, schierata con un 3-4-3

Portiere
 

  • Juan Musso: 6,5

Spiegone

Giornata strana per i portieri: quei pochi che sono riusciti a prendere un bel 7 in pagella si sono poi visti sottrarre un punto o due causa gol subito. E' il caso di Audero (7) e di Gomis (7). Per la maggior parte dei 'Guardameta' ci sono stati voti più che sufficienti ma se guardiamo al totalone sono stati solo in 4 a portare a casa almeno la sufficienza. Musso è una 'new entry' della Top 11. Il suo 6,5 è stato anche il voto di Szczesny mentre Consigli e Audero sono stati gli altri due con la sufficienza (6 come punteggio totale). Lo 'spread' generale tra chi è andato bene e chi no, come vedremo nella Flop 11, è stato piuttosto alto. Soprattutto per il numero di portieri finiti sotto il 4.

Difensori
 

  • Cristian Ansaldi: 10 (7+3)

  • Giorgio Chiellini: 10 (7+3)

  • Aleksandar Kolarov: 9,5 (7+3-0,5)

Spiegone

Come detto in apertura, i tre nomi della Top difesa sono stati gli unici con una rete a referto ma dobbiamo segnalare anche gli 8 (7+1) portati a casa da D'Ambrosio e Hateboer. Il primo ha serivito l'assist a Keita per il momentaneo primo vantaggio dell'Inter. Il secondo ha contribuito attivamente alla rete di Duvan Zapata nel 'Monday Night'. Anche Mario Rui e Zampano sono stati ottimi 'contribuenti' con 7,5 punti. Il resto della truppa ci racconta di 18 difensori che hanno fatto guadagnare mezzo punto rispetto alla sufficienza. In 27 invece hanno totalizzato 6.

Centrocampisti
 

  • Jasmin Kurtic: 13 (7,5+6-0,5)

  • Gaston Ramirez: 10,5 (7,5+3)

  • Rade Krunic: 10,5 (7+3+1-0,5)

  • Dennis Praet: 10 (7+3)

Spiegone

Abbiamo più volte sottolineato la carenza di reti dei centrocampisti. In questa stagione, complice anche la posizione 'alta' di gente che a inizio anno viene 'riclassificata', l'apporto di chi opera in mezzo al campo non era stato così imponente come qualcuno sperava. Questa però è stata una giornata super positiva sia in termini generali che individuali. Krunic vince il 'Premio varietà': gol, assist e carellino giallo. La doppietta di Kurtic sottolinea il ritorno dirompente di un centrocampista che molti fantallenatori apprezzano. Non era semplice 'schierare' certi gol di questa giornata (Poli e Cassata su tutti) ma alla fine sono stati 9 i giocatori che hanno portato a casa almeno un 9 come punteggio totale. A questi aggiungete i 10 che hanno contribuito con un 7,5 o un 7 pieno.

Attaccanti
 

  • Fabio Quagliarella: 14 (8+6)

  • Duvan Zapata: 11 (8+3)

  • Sergio Pellissier: 10,5  (7,5+3)

Spiegone

Tanti nomi 'importanti' sono tornati o hanno continuato ad essere presenti nel tabellino dei marcatori. Escludendo gli indisponibili e gli squalificati (Dzeko e Higuain su tutti) è stata una giornata mediamente postitiva per le prime punte (tra cui quelle molto costose in fase d'asta). In totale sono stati 15 gli attaccanti con almeno un gol a referto. L'unico 'imbucato' alla festa è stato Caprari: il blucerchiato si è distinto per un 7,5 in pagella al quale vanno aggiunti 2 assist. E' stato lui l'unico di giornata con un punteggio superiore al 9 ma senza gol segnati. In doppia cifra, oltre ai 3 della Top 11, segnaliamo anche Cutrone, Milik, Icardi Immobile e Under. 'Minimo sindacale' invece per Kouamè e Belotti. I due, nonostante la rete segnata, non sono andati oltre il 6 in pagella per un totalone di 9.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi