Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
19 gennaio 2019

Consigli Fantacalcio: i "campo o panca" della 20^ giornata

print-icon

Ogni giornata nasconde insidie, rischi e turnover ma ci sono anche i dati che ci aiutano a capire chi dovrà essere un titolare inamovibile della nostra fantasquadra. La nostra fantarubrica passa in rassegna 10 nomi equamente suddivisi tra campo e panchina

PROBABILI FORMAZIONI

FANTAROOM: I CONSIGLI STATISTICII CONSIGLI PER L'ASTA DI RIPARAZIONE

È una delle giornate più complicate di tutto l'anno. Le varie squadre hanno avuto tanto tempo per preparare la prima sfida di campionato del 2019 e in alcuni casi è difficile ipotizzare come risponderanno i nuovi acquisti. Scenderanno subito in campo? Saranno decisivi? È chiaro che però alcuni ci sono più rischi che benefici ma se li abbiamo comprati all'asta di riparazione beh... vorremmo evitare di lasciare qualche bonus in panchina. Torino e Milan sono in piena emergenza tra squalificati e infortunati e le rispettive avversarie potrebbero approfittare di questa situazione difficoltosa. Gli altri interrogativi post pausa riguardano le 'piccole-grandi fantadelusioni del girone d'andata. Chi si riprenderà? Chi continuerà a fare tanta fatica? Vediamo quali sono le indicazioni per la 20ma giornata.

Ecco quindi una panoramica su chi mettere in campo e chi lasciare in panchina al fantacalcio. Prima del listone sono necessarie due premesse:

  • Giocatori come Icardi, Cristiano Ronaldo, Immobile e gli altri bomber spesso non verranno citati in quanto sono quasi sempre da mettere. Saranno presenti nelle liste solo in caso di "panca" oppure come consigliati in un match particolarmente difficile.

  • Nelle varie motivazioni cercheremo di supportare la spiegazione e il consiglio anche con dati statistici sulla base di quanto una squadra crea e di quanto un’altra concede.

CAMPO

Titolare della settimana – Papu Gomez vs Frosinone

L'andata si è chiusa con il dato relativo all'attacco dell'Atalanta che guarda tutti dell'alto in basso. Le partite fuori casa della squadra di Gasperini hanno generato in totale una media di 4,40 gol a partita, miglior dato fino a questo momento. A ciò si aggiungano i numeri interni del Frosinone. Il 72% delle reti che si sono viste al Benito Stirpe le hanno realizzate le squadre che facevano visita a quella di Baroni. Zapata e Ilicic sono reduci da un dicembre pazzesco ma attenzione a credere che l'attacco della Dea ruoti solo attorno a loro. Gomez 'rischia' di essere protagonista quasi assoluto tra inserimenti, assist e tiri.

Mertens vs Lazio

Napoli-Lazio è sicuramente una delle gare più interessanti di questa prima giornata di ritorno oltre ad essere quella che mette di fronte le due squadre (di giornata) più in alto in classifica. Il belga è tornato a disposizione nonostante qualche problemino fisico. L'assenza di Insigne per squalifica quasi 'impone' il suo recupero e il suo utilizzo. La coppia Milik-Mertens non ha tanto minutaggio ma per caratteristiche dovrebbe integrarsi molto bene. La Lazio, ricordiamo, fa fatica con le grandi: solo tre gol segnati in totale dalla squadra di Inzaghi contro Juventus, Milan, Roma, Inter e Napoli. Le reti al passivo sono invece 10 con oltre 50 tiri in porta subiti. Numeri che fanno propendere per un Mertens titolare nella nostra fantasquadra.

Politano vs Sassuolo

Nell'ultima giornata del girone d'andata, a Empoli, è arrivato il primo tiro in porta di Matteo Politano. L'ex di turno (che vorrà ben figurare) ha infatti uno sbilanciamento pazzesco tra casa e trasferta. E' tra i giocatori di Spelletti che centra di più lo specchio ma delle sue 10 conclusioni tra i pali ben 9 sono arrivate a San Siro nelle gare interne e solo 1 (quello citato contro l'Empoli) in trasferta. In più, andando a scorrere le reti incassate dal Sassuolo di De Zerbi, non troviamo grossa omogeneità 'di ruolo'. Ai neroverdi hanno segnato prime punte, esterni, centrocampisti, trequartisti e difensori. 

Under vs Torino

Giocare contro una delle migliori difese esterne del nostro campionato non è mai facile. Se poi pensiamo che il Toro di Mazzarri non ha ancora perso in trasferta, saremmo portati a pensarci su due volte prima di consigliare qualche romanista. La Squadra di Eusebio Di Francesco però costruisce davvero tanto in casa (miglior attacco interno del nostro campionato) e tra infortunati e squalificati, Mazzarri deve riuscire a mettere insieme un XI che potrebbe avere qualche problema a livello di automatismi di copertura. Con (probabilmente) Kluivert titolare, Dzeko e Under si prenderanno la maggior parte delle conclusioni verso la porta e il turco può colpire da ogni dove.

Simeone vs Sampdoria

Eccole qui le fantadelusioni del girone d'andata. Chi lo dice che, pronti via, il 'Cholito' riuscirà a fare subito bene contro una squadra di pari livello? Se davvero Pioli virasse sul 3-5-2 ci sarebbe un Chiesa 'penalizzato' per il fatto di essere allontanato dalla porta ma, presumibilmente, a guadagnarci sarebbe proprio Simeone che si troverebbe ad avere più spazio in attacco (parlando di porzione di campo), una seconda punta complementare per caratteristiche e due esterni, Chiesa e Biraghi, che dovrebbero innescarlo con cross e suggerimenti. Tutto fa pensare a un turno che potrebbe vedere Simeone protagonista, a patto che sia davvero 3-5-2.

PANCA

Panchinaro della settimana - Babacar vs Inter

Samir Handanovic è alla ricerca dell' undicesimo (!) clean sheet stagionale in campionato. Sarebbe il settimo in casa e sappiamo bene quanto sia difficile segnare a San Siro all'Inter di Spalletti. In più, analizzando la 'stazza' degli attaccanti capaci di far gol ai nerazzurri in questo campionato scopriamo che le punte 'di peso' non hanno vita facile contro Skriniar e De Vrij. Solo Belotti a inizio campionato e Mandzukic nella sfida contro la Juventus sono riusciti a portare un +3 ai propri fantallenatori. Meglio tenere Babacar per altre sfide. 

Koamè vs Milan

Nel Genoa mancherà Piatek per squalifica e la coppia Koamè-Favilli (favorito per sostituire il polacco) deve ancora conoscersi bene. Se in passato abbiamo parlato di un problema del gol da parte del Milan di Gattuso, c'è da dire dall'altra parte che le ultime trasferte in campionato dei rossoneri hanno visto solo la Lazio andare in rete (con Correa all'ultimo minuto di recupero). Per il resto 0-0 contro il Frosinone e contro il Bologna e vittoria 1-0 in quel di Udine. Certo è che le assenze in casa Milan potrebbero giovare all'attacco rossoblù ma la fase difensiva del Diavolo pare registrata bene anche senza i vari Romagnoli, Kessiè e compagnia.

Caputo vs Cagliari

Come si fa a tenere una delle super rivelazioni del girone d'andata in panchina? Difficile vero? In questa giornata però rischiamo e vi sconsigliamo la punta dell'Empoli che però, va detto, ha sempre la possibile rete 'in canna'. L'Empoli è ancora senza vittorie esterne in questo campionato e il Cagliari, in casa, ha perso solo una volta e alla 'Sardegna Arena' è molto difficile segnare dato che la squadra di Maran ha conquistato 4 dei 5 clean sheet totali tra le mura di casa. In più è un Empoli senza un paio di pedine che potrebbero rendere più difficoltosa la fase offensiva.  

Gervinho vs Udinese

Altro rischio di giornata dato che sappiamo bene quali siano le potenzialità offensive dell'ivoriano. Qualche numero a supporto della tesi 'Gervinho in panca' però c'è. Il Parma è la squadra che, fuori casa, tira meno nello specchio della porta. In media sono poco più di due a partita le conclusioni in porta della squadra di D'Aversa. Gervinho ultimamente ha anche alternato ottime prestazioni a partite sottotono. Il più redditizio fuori casa è Inglese, autore delle ultime tre reti, in ordine di tempo, lontano dal 'Tardini'.

Sansone vs Spal

Gara molto delicata per Filippo Inzaghi e il suo Bologna. A Ferrara non è mai facilissimo fare risultato e se il Bologna dovesse schierarsi con la difesa a 4 sarebbe un ritorno al passato ma con nuovi interpreti. Sansone e Soriano dovrebbero scendere subito in campo ma l'attaccante in prestito dal Villarreal potrebbe avere un minutaggio limitato dato che è per lui è prevista una staffetta con Palacio. Sarà un Bologna come al solito molto attento alla fase difensiva e le ripartenze saranno decisive. In questo senso Sansone potrebbe essere utile alla causa ma per una titolarità fantacalcistica, forse, è meglio aspettare.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi