Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
10 aprile 2019

Fantacalcio, ecco la Flop 11 della 31^ giornata

print-icon
cai

Come ben sappiamo non esistono solo le buone prestazioni. Ogni giornata ci regala gioie e dolori. La speranza è quella di evitare di mettere nella nostra fantasquadra le gravi insufficienze ma non sempre ci riusciamo. Scopriamo la Flop 11 del 31° turno

GIOCA A SUPERSCUDETTO

TUTTI I VOTI DELLA 31^GIORNATA

GLI SQUALIFICATI PER LA 32^ GIORNATA

GLI INFORTUNATI PER LA 32^ GIORNATA

GUIDA AL FANTACALCIO

Consigli l’aveva interrotta nella 30ma giornata ma la serie positiva sui rigori è ripresa. Ventuno degli ultimi 22 penalty calciati sono andati a segno. Resta quell’errore di Giaccherini, unico -3 dalla 27ma giornata in avanti. Mancando anche l’autogol, il picco di ‘malus’ del 31° turno restano i cartellini rossi. Tre per la precisione. Anche in questo caso però il trend dell’ultimo periodo non è allarmante. Era dalla 26ma giornata che non c’erano più di due cartellini rossi. Tutto sommato sono numeri (pur negativi) accettabili.

Tre col tre e 17 col quattro (davanti): questo invece il bilancio dei totaloni sotto il 5 fatto registrare da portieri, difensori centrocampisti e attaccanti. E c’è anche qualche vittima eccellente. D’altronde alcuni risultati sul campo lasciavano poco spazio all’immaginazione. Qualcuno si è salvato ma in più di uno sono malamente caduti.

Vediamo quindi come si compone la squadra che non avreste mai dovuto mettere in campo in questo 28° turno di campionato. Il sistema di gioco è un 3-4-3

Portiere
 

  • Bartlomiej Dragowski: 3 (6-3)

Spiegone

Poca filosofia e tanta pratica: se prendi tre gol, senza parate rigori, non è facilissimo portare in dote ai vari fantallenatori un punteggio molto alto. Dragowski e Sorrentino ‘partono’ entrambi con il 3 ma l’esperto portiere del Chievo aggiunge un mezzo voto in più (che può sempre fare la differenza….è bene ricordarlo!). Lafont e Strakosha chiudono la giornata con un 4 pieno mentre Viviano e Reina viaggiano a braccetto: per entrambi il voto in pagella è stato più che discreto (6,5) ma tutti e due hanno dovuto subire un abbassamento non indifferente causa stesso numero di reti subite.

Difesa
 

  • Marvin Zeegelaar: 3 (4-1)
  • Mattia Bani: 4 (5-1)
  • Mateo Musacchio: 4,5 (5-0,5)

Spiegone

Due ‘rossi’ diversi portano a due punteggi differenti. Da una parte c’è Bani che si è preso il secondo giallo quando oramai la gara del suo Chievo era compromessa. Dall’altra c’è Zeegelaar che ha lasciato i suoi in inferiorità numerica con l’Udinese in vantaggio e con quasi mezzora ancora da giocare. Ecco spiegato il punto che differenzia i due protagonisti. Dopo Musacchio troviamo seri difensori con un totalone di 5: tra i cognomi illustri citiamo Asamoah, Hysaj e un altro milanista: Davide Calabria. In 25 infine hanno chiuso la giornata appena sotto la sufficienza (5,5).

Centrocampo
 

  • Gerson: 4
  • Stefano Sturaro: 4 (5-1)
  • Milan Badelj: 4,5 (5-0,5)
  • Tomas Rincon: 4,5 (5-0,5)

Spiegone

Se la Top 11 aveva visto protagonisti in positivo molti centrocampisti, lo stesso discorso vale anche per la Flop 11. Il numero dei gravemente insufficienti (a livello di punteggio totale di giornata) è superiore ai difensori. Giornata quindi agrodolce per chi agisce in mezzo al campo. Insieme a Badelj e Rincon, sempre con 4,5 di totalone, troviamo infatti Dabo, Parolo e Depaoli. Mezzo punto in più, e quindi 5 pieno’ per altri 7 elementi dei vari centrocampi di Serie A. Qui passiamo da Veretout ad Allan, comprendendo altri nomi ‘noti’ quali ad esempio Kuric. Leggera insufficienza infine per ben 16 giocatori.

Attacco
 

  • Felipe Caicedo: 4,5
  • Mehdi Leris: 4,5 (5-0,5)
  • Manolo Gabbiadini: 4,5 (5-0,5)

Spiegone

Come si può notare, Caicedo è stato l’unico attaccante di giornata con un voto in pagella inferiore al 5. A far compagnia a Leris e Gabbiadini c’è anche Zaza. Anche per l’attaccante del Torino ha pesato un -0,5. Con Duvan Zapata assente a San Siro per squalifica, qualcuno avrà provato a schierare Barrow sperando di pescare il “Jolly”. Invece il giovane attaccante della Dea, ha portato a casa solo un 5 in appena 16 minuti di gioco. Insieme a Barrow, sempre con un totalone di 5, troviamo anche Mirallas e il ‘Gallo’ Belotti che stava vivendo un periodo (fantacalcisticamente e non) decisamente positivo.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi