Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
16 maggio 2019

Fantacalcio, ecco la Flop 11 della 36^ giornata

print-icon
9.j

Come ben sappiamo non esistono solo le buone prestazioni. Ogni giornata ci regala gioie e dolori. La speranza è quella di evitare di mettere nella nostra fantasquadra le gravi insufficienze ma non sempre ci riusciamo. Scopriamo la Flop 11 del 36° turno

LA TOP 11 DELLA 36^ GIORNATA

GIOCA A SUPERSCUDETTO

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 37^ GIORNATA

Scorrendo i voti e il ‘malus’ di giornata, il primo pensiero è: povero Parma. La squadra di D’Aversa, oltre ad aver perso la sfida contro il Bologna, ha messo insieme numeri fantacalcistici da incubo: un espulso, due autoreti tra cui quella di Sepe che ha chiuso la giornata a zero. A parte il gol di Inglese, per quasi tutti gli altri è stato un lunedì molto molto difficile. A proposito di portieri: ben 15 hanno messo a referto un punteggio totale sotto il 6.

In questa giornata, da segnalare, anche il rigore sbagliato da Caputo. Molti fantallenatori, in questo finale di stagione, hanno puntato quasi tutto sul bomber dell’Empoli. I toscani infatti devono sempre vincere per centrare la permanenza in Serie A ma Farias sta ‘rubando’ la scena al capocannoniere della squadra di Andreazzoli. Vincere e sperare nella salvezza è l’obiettivo e crediamo che all’Empoli non importi il modo per ottenerlo. Chi pratica il giochino più famoso d’Italia non sarà sulla stessa lunghezza d’onda ma è anche questo il gioco delle parti.

Vediamo quindi come si compone la squadra che non avreste mai dovuto mettere in campo in questo 36° turno di campionato. Il sistema di gioco è un 3-4-3

PORTIERE
 

  • Luigi Sepe: 0 (6-4-2)

SPIEGONE

Non è la prima volta che un portiere, in questa stagione, chiude senza alcun contributo fantacalcistico. Nella pausa dopo la fine del girone d’andata, Sepe era quello con la media voto più alta e con un punteggio medio di tutto rispetto, soprattutto se confrontato con il suo valore iniziale, sia su Superscudetto che nelle varie leghe private dove difficilmente sarà stato il portiere più pagato. Nel girone di ritorno le cose sono drasticamente cambiate e l’augurio è che possa chiudere la stagione su altri numeri rispetto allo zero di questa settimana. Prima gara dell’anno per Bardi che sostituiva lo squalificato Sportiello. Il secondo portiere del Frosinone ha portato a casa un 3, mezzo punto in più per Radu mentre con 4 punti totali troviamo i due portieri della Torino del calcio: Sirigu e Szczesny.

DIFENSORI
 

  • Francisco Sierralta: 2 (4-2)

  • Bruno Alves: 4 (5-1)

  • Federico Dimarco: 4,5 (5-0,5)

SPIEGONE

Tutta la difesa titolare della Flop 11 proveniente da una singola squadra. E’ una novità pressoché assoluta che non trova molti riscontri nell’antologia fantacalcistica nostrana, almeno in tempi recenti. I tre difensori del Parma hanno avuto percorsi diversi: voto in pagella con ammonizione incorporata, con espulsione e con autogol. Tutta la lista di possibili ‘malus’ è stata ‘evasa’ (mancherebbe solo il rigore sbagliato ma almeno quello è stato evitato). Appena sopra il 4,5 troviamo altri 9 giocatori che hanno chiuso la propria giornata con un 5 come punteggio totale. E’ stata una sorta di ‘gioco delle coppie’ dato che sono presenti, Cacciatore e Romagna del Cagliari, Laurini e Biraghi della Fiorentina, Zukanovic e Criscito del Genoa.

CENTROCAMPISTI
 

  • Nicola Rigoni: 4 (5-1)

  • Matteo Scozzarella: 4,5 (5-0,5)

  • Fabian Ruiz: 4,5

  • Luca Rigoni: 5 (5,5-0,5)

SPIEGONE

Non solo Parma, come prevedibile, ma anche due fratelli. E’ un piccolo e poco invidiabile record ma i due Rigoni, insieme, fanno in totale 9 punti. A completare il reparto ci sono Scozzarella e Fabian Ruiz con quest’ultimo che da un po’ di tempo a questa parte non regala più ai vari fantalleantori exploit degni di nota. Eravamo abituati a ottimi voti, assist e qualche gol; invece il suo fantadestino, nelle ultime uscite, non sembra essere così positivo. Insieme al Rigoni del Parma, ci sono altri 6 centrocampisti che hanno chiuso la giornata con un 5: parliamo di Lerager, Veloso, Zielinski, Sandro, Borja Valero e Fares.

ATTACCANTI
 

  • Francesco Caputo: 4 (7-3)

  • Luis Muriel: 5

  • Camillo Ciano: 5 (5,5-0,5)

SPIEGONE

L’errore dal dischetto costa caro a Caputo che però finisce la giornata con un ‘buon’ punteggio visto il pesante -3 incassato. C’è solo lui con meno di 5 punti e scorrendo la lista degli insufficienti, scopriamo che sono stati solo 13 gli attaccanti che non hanno portato a casa almeno 6 punti. Con Ciano e Muriel però non c’è nessun altro. Nel piccolo esercito dei 5,5 segnaliamo Mauro Icardi che nel 2019 si è perso quasi totalmente. Il gol su azione manca infatti dall’anno scorso e in attesa di capire il suo futuro, per ora l’unico deprezzamento è arrivato nelle quotazioni di Superscudetto. Sempre con un totalone di 5,5 troviamo Milik, Gervinho e il duo genoano Sanabria-Kouamé.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi