Una ricostruzione frame by frame di "Passione a 300 all'ora" evidenzia come Vettel in Canada abbia guardato nello specchietto solo quando ha ripreso il controllo della monoposto e Hamilton è già affiancato. Immagini che creano ulteriori dubbi sulla decisione dei commissari FIA di penalizzare il tedesco, che aveva chiuso al primo posto la gara. La decisione nasce dal rientro in pista del ferrarista dopo un errore in curva 3 e considerato pericoloso

PENALITA' VETTEL: NIENTE APPELLO FERRARI