Ferrari, istanza di revisione per la penalità a Vettel al GP del Canada

Formula 1

La Ferrari presenta istanza di revisione sul caso della penalità a Vettel per l'episodio verificatosi al 48esimo giro del GP del Canada: il tedesco è stato sanzionato con 5'' per un rientro in pista considerato pericoloso e che di fatto ha sbarrato la strada del successo

GP FRANCIA, LA GARA GIRO DOPO GIRO

CASO VETTEL, RICORSO FERRARI RESPINTO

GP FRANCIA, GUIDA TV - L'ESTATE DEI MOTORI SU SKY

Un nuovo passo della Ferrari sul caso della penalità che è costata a Sebastian Vettel la vittoria al GP del Canada: dopo aver rinunciato a ricorrere in appello, il team di Maranello presenta istanza di revisione e, avvalendosi dell’articolo 14.1.1 del Codice Sportivo internazionale, chiede una revisione del caso alla FIA ​​sulla base di nuove prove raccolte. Il Codice Sportivo offre infatti la possibilità di rivedere le decisioni prese portando nuovi elementi che non erano disponibili al momento in cui era stato preso il provvedimento. Il termine era di 14 giorni dall'esposizione della classifica della gara: e  la Ferrari ha annunciato oggi si aver presentato istanza di revisione.

Istanza di revisione, cosa vuol dire?

Dunque, come anticipato nei giorni scorsi, la Ferrari si affida al right of review, ovvero al diritto di revisione previsto da codice sportivo al punto 14.1.1. Chi ha subito una sentenza non può appellarsi, dunque, ma se ritiene di avere in mano degli elementi che non sono stati utilizzati per giudicare, può presentarli alla FIA. La Ferrari, consapevole che l'appello sarebbe stato da regolamento rigettato, ha raccolto tutte le evidenze e le presenterà al Tribunale di revisione (una sorta di Tas della FIA) con l'intenzione non di arrivare allo scontro con la Federazione o battagliare sulla decisione presa degli steward, ma di aiutare la stessa FIA a rivedere regola e procedura. Toccherà poi alla Federazione decidere se cambiare il regolamento ed eventualmente rendere retroattiva la decisione. Ovviamente ci si aspetta una reazione in tempi brevi della FIA per non allungare troppo il responso e chiudere il "lunghissimo" Gran Premio di Montreal.

Il punto 14.1.1 del regolamento sportivo

"Una volta scoperto un nuovo elemento significativo e rilevante, non disponibile alle parti nel momento del contenzioso, indipendentemente dal fatto che gli steward abbiano già emesso una sentenza, i delegati (o esterni, designati dalla FIA) devono incontrarsi (di persona o con altri mezzi) in una data concordata tra loro, convocare le parti interessate per ascoltare le spiegazioni e giudicare alla luce dei fatti e degli elementi portati". A questo punto è atteso il comunicato della Federazione che annuncerà di aver ricevuto domanda di diritto di review da parte della Ferrari.

I più letti