Formula 1, GP Silverstone. Vettel sul contatto con Verstappen: "Ho sbagliato io"

Formula 1

Il tedesco della Ferrari ha ammesso l'errore e la responsabilità del tamponamento a Verstappen: "Non ho avuto tempo per scegliere dove andare, e sono andato dalla parte sbagliata". Nel post gara ha raggiunto l'olandese per spiegarsi

VIDEO. L'INCIDENTE VETTEL-VERSTAPPEN

LA CRONACA DEL GP DI SILVERSTONE

TUTTE LE NEWS DI SKY ANCHE SU WHATSAPP

"È stato un errore mio. Pensavo ci fosse spazio all’interno, ma non si è aperto". Sebastian Vettel ammette l'errore che ha causato il tamponamento a Verstappen durante il GP di Silverstone. "Era troppo tardi a quel punto, ero troppo vicino e non ho potuto evitare l’incidente - ha aggiunto il tedesco della Ferrari - Fino a quel punto la gara stava andando bene. Sarebbe stato difficile difenderci fino alla fine e tenerlo dietro, però lui aveva fatto un errore alla curva 15 e pensavo di poterci riprovare. Non ho avuto tempo per scegliere dove andare, ho scelto la parte sbagliata". A fine gara Vettel è andato da Verstappen per parlare con il pilota della Red Bull e spiegarsi sull'episodio. "Oggi la macchina mi ha dato ottime sensazioni, ero contento del passo in gara. Red Bull sorprendente? No, già venerdì sembravano piuttosto forti in configurazione di gara, ci aspettavamo che fossero molto vicini a noi“, ha concluso Seb.

I più letti