Formula 1, le pagelle del GP di Singapore di Carlo Vanzini: Vettel imperatore!

Formula 1

Carlo Vanzini

Vettel imperatore di Singapore, vince una gara condotta in modo perfetto. La Ferrari va sul podio anche con Leclerc: il monegasco, frenato dalla strategia, fa una gara altrettanto stratosferica. Verstappen super, Mercedes incassa la sufficienza

HIGHLIGHTS DELLA GARA - VIDEO. FESTA FERRARI - FOTO. LE 84 DOPPIETTE FERRARI

CLASSIFICHE DEL MONDIALE - VIDEO - REPLICHE

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY

VETTEL 10 - Imperatore di Singapore con le 5 vittorie, aiutato dalla strategia, ma lui ha fatto alla grande il suo, per riprendersi ciò che gli mancava da 392 giorni, la vittoria, troppo per un 4 volte campione del mondo!

LECLERC 10 - Merita il massimo dei voti per una pole stratosferica e una gara che solo la strategia gli ha impedito di vincere. Vince per il sorriso sincero alla foto di squadra consapevole che la Ferrari viene prima di ogni altra cosa.

VERSTAPPEN 9 - Grande gara la sua e aggressivo nel momento giusto per prendersi un atteso, ma poi insperato podio 

HAMILTON 6 - Non che non ci abbia provato nel finale, ma stare giù dal podio a Singapore, per lui è un mezzo disastro. 

BOTTAS 6 - Nella spenta notte Mercedes fa onestamente il suo rispettando anche il comando di non superare Hamilton e di rallentare.

ALBON 6 - Onesto dove lo porta la Red Bull niente di più nulla di meno 

NORRIS 8 - Ancora una volta brillante!

GASLY 8 - Bene bene con la Toro Rosso, una gara che può forse ridargli la Red Bull nel 2020

HULKENBERG 7 - Per ora ha il cerino in mano e rischia di essere alle sue ultime gare in F1, ma sulla solidità di rendimento c'è poco da discutere

GIOVINAZZI 7 - Diventa storicamente leader di un gran premio di F1, 10 anni dopo Fisichella. L'Alfa sbaglia, ma poi rimedia con la strategia e lui è bravo a riprendersi la zona punti.

GROSJEAN 6 - Da un pilota appena riconfermato quando lo si dava già per spacciato ci si aspettava oggettivamente di più 

SAINZ 7 - Sfortunato, ma non ha mai mollato e alla fine quasi riusciva incredibilmente ad andare a punti

STROLL 6 - Che fatica a stare in F1 forse il babbo dovrebbe farsene una ragione

RICCIARDO 6 - Prova una rimonta furiosa, dopo quella che lui reputa una penalità ingiusta che l'ha costretto a partire dal fondo, ma a un certo punto si spegne

KVYAT 5 - Fa a sportellate con Kimi ed è lontano da Gasly, adesso arriva la sua Russia, forza e coraggio.

KUBICA 7 - Beh dai si è trovato anche a battagliare come forse non gli capitava da un po' 

MAGNUSSEN 5 - La Haas è un disastro e lui, dopo una buona qualifica non fa la differenza

RAIKKONEN 5 - Week end da dimenticare, un po' appannato nelle ultime tre gare a 0 punti

PEREZ 6 - Andava forte e bene, ma costretto al ritiro

RUSSEL 6 - Stava facendo una bella gara poi ha incontrato Grosjean e ha chiuso troppo

I più letti