user
11 settembre 2018

Formula 1, Leclerc alla Ferrari dal 2019. Prende il posto di Kimi Raikkonen

print-icon

Monegasco, 21 anni il prossimo ottobre, dal 2016 cavallino dell'Academy Ferrari. Dall'Alfa Romeo-Sauber, squadra del suo debutto in F1, passa alla Rossa per la prossima stagione. Era il prescelto di Marchionne. Si chiude l'avventura di Kimi a Maranello

TUTTO CIO' CHE C'E' DA SAPERE SU LECLERC

RAIKKONEN LASCIA LA FERRARI: VA ALLA SAUBER

LA STORIA DI RAIKKONEN IN FERRARI: TUTTE LE FOTO

IL SALUTO DI ARRIVABENE A KIMI

E' una svolta. E di nome fa Charles Leclerc. La Ferrari ha scelto e finalmente ufficializzato. Nel 2019 a prendere il posto di Kimi Raikkonen di fianco a Sebastian Vettel sarà lui. Monegasco, 21 anni il prossimo ottobre, dal 2016 cavallino dell'Academy Ferrari. Dall'Alfa Romeo Sauber - squadra che lo ha fatto debuttare quest'anno in Formula Uno - alla rossa in dodici mesi. Leclerc è la nuova generazione che avanza, insieme a Sainz, Gasly, Verstappen. I campioni del futuro probabilmente, che hanno e a questo punto avranno le monoposto per dimostrare il loro vero valore.

Dopo 8 stagioni, anche se non consecutive, la Ferrari saluta così Kimi Raikkonen, l'ultimo campione del mondo in rosso. Ormai storia di undici anni fa. Il passaggio di testimone tra il finlandese e il giovane Charles era in parte già scritto. La tela tessuta da tempo da Sergio Marchionne, che in un moto d'ira avrebbe già voluto fare il cambio questa stagione. La sua scomparsa ha messo all'operazione il tasto pausa ma a Monza, lo scorso weekend, si è chiuso il cerchio. Il nuovo amministratore delegato Luis Camilleri aveva parlato di decisione delicata. Si è provato a posticipare il tutto al 2020, cercando anche un passaggio graduale in Haas per il monegasco il prossimo anno, ma il team americano ha detto no.  Ora tutti i pezzi del puzzle sono al loro posto. C'è chiarezza, ed è quello che serve a tutti ma soprattutto alla Ferrari. Per salutare nel migliore dei modi un pilota che nonostante gli alti e bassi alla squadra ha dato tanto e per gestire un finale di stagione che nella lotta mondiale ha bisogno anche di lui. Prima il presente, in attesa del futuro.

Il ringraziamento su Instagram

Subito dopo l'annuncio della Ferrari anche Leclerc ha postato sui propri social tutta la sua gioia  ela sua soddisfazione, pubblicando semplicemente il simbolo della Ferrari e scrivendo una dedica molto particolare indirizzata a diverse persone che sono state importanti nella sua vita: "Il mio sogno diventa realtà", scrive. "Correrò per la Ferrari nella stagione 2019. Sarò eternamente grato alla Scuderia per l'opportunità che mi ha regalato. A Nicolas Todt (suo agente e figlio dell'ex Team Principal Ferrari, e attuale presidente FIA, Jean Todt), perchè mi sostiene sin dal 2011. Alla mia famiglia. A una persona che non fa più parte di questo mondo ma alla quale devo tutto quello che mi sta accadendo, Papa. A Jules (Bianchi, ndr), grazie per tutte le cose che mi hai insegnato, non ti dimenticheremo mai, e a tutte le persone che mi sono state vicine. Lavorerò più duramente che mai per non deludervi".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più letti di oggi