user
04 ottobre 2018

Formula 1, la conferenza dal GP del Giappone. La strategia di Vettel: "A Suzuka lancerò banane, come Mario Kart"

print-icon

Vettel resta positivo per la rincorsa al primo posto e in conferenza cita il famoso videogioco scherzando sulla strategia per vincere a Suzuka: "E' la mia pista preferita, dobbiamo attaccare e può succedere di tutto". La sfida con Hamilton: "Ci divertiamo". Il GP del Giappone è in diretta esclusiva su SkySportF1 e SkySportUno

LA CRONACA DEL GP GIAPPONE

Sebastian Vettel conserva il morale alto in vista del GP del Giappone. La ricorsa a Lewis Hamilton (+50 punti in classifica per l'inglese) è affare molto complicato, ma l'aritmetica non sbatte la porta in faccia al tedesco della Ferrari, che sa di potere puntare su una macchina funziona al di là degli ultimi risultati.  "Qualcuno pensa che la macchina non sia al top, ma non è così - ha detto Seb in conferenza stampa- Siamo sempre stati in altro per tutto l'anno, tranne per qualche gare ed è quello che il pubblico ha visto. Ci siamo sempre difesi, abbiamo sempre duellato con la Mercedes. Qui la performance sarà la stessa, ma speriamo di non partire troppo dietro in griglia".

E cita Mario Kart...

Il buon umore di Vettel lo si percepisce dai sorrisi ma anche da qualche battuta. Quando gli viene chiesto della strategia per vince in Giappone, la risposta è da nerd: "Ricordi Mario Kart? Lui si divertiva a buttare le banane dalla macchina... . Serve una strategia, sì. Noi dovremo fare anche attenzione ai rettilinei".

Il duello Mondiale e la pista di Suzuka

La serenità e la fiducia di Vettel sembrano arrivare anche dal circuito, che il tedesco gradisce particolarmente: "Non mi piace l'approccio dell'ora i mai più. Dobbiamo cercare di attaccare ed è la mia pista preferita. Mi diverto e non voglio fare congetture su di me e sul team. Ordini di scuderia tra Monza e Sochi? Situazioni non paragonabili. In generale si può sempre fare qualcosa in più, gli ingegneri sanno cosa fare. Il meteo? La pioggia non mi preoccupa".

Il resto della conferenza stampa

Con l'attenzione catalizzata da Vettel, sono inevitabilmente passate in secondo piano le domande agli altri piloti. Eppure qualche indicazione per il futuro è spuntata. Ocon, ad esempio, sembra sempre più vicino ad un anno sabbatico in vista dell'arrivo di Stroll alla Force India. 

11:00 4 ott
08:47 4 ott
Sebastian Vettel, (Ferrari), Esteban Ocon (Force India), Lance Stroll (Williams) e Soffel Vandoorne (McLaren) sono stati i protagonisti della conferenza stampa che ha inaugurato il weekend di Suzuka. Sarà il 17esimo appuntamento del Mondiale 2018. Di seguito tutte le principali dichiarazioni.
08:32 4 ott

La F1 che cambia. Forse

Vettel: "Mi chiedo se tra qualche hanno parleremo di qualifiche 9 e 10. Forse ne servirebbero di meno. Oggi ci si diverte abbastanza comunque. Il mio turno preferito era quando si poteva fare ciò che si voleva, ma per molti piloti le qualifiche sono più emozionanti della gara stessa. Tutto dipende dal fatto se riesci a fare o meno il giro perfetto. Poi, se aumenteranno, ognuno farà del meglio nelle ultime sessioni. Ma non credo succederà".

Vandoorne: "Non c'è bisogno di sessioni di qualifiche in più. Almeno nel mio caso, cambierebbe nulla".

08:27 4 ott

Suzuka moments


Vettel: "Non ricordo quando ho gareggiato qui le prime volte, ricordo i tempi vincenti di Schumacher. Nel 1993 ricordo quando aveva alzato la coppa sul podio. Non ricordo molto la gara, ma la festa sul podio sì. Ripeto, è la mia pista preferita, le sensazioni che ho qui in pista, i cambi di direzione, sono emozionanti. E' una pista iconica.

 
Ocon: "I primi ricordi dei di Senna sulla chicane e in curva 1. 1989, più o meno, la storia della F1. E poi Schumacher, i suoi sorpassi e il modo di affrontare le gare".
08:24 4 ott

Sul circuito


Ocon: "Sarà difficile, anche più di Silverstone. Ma vediamo, i sorpassi potrebbero essere d'aiuto nei rettilinei. Nelle qualifiche dare il massimo, poi dovremo gestire in gara".

Vettel: "Non sono un gran fan di Jerez. Ora siamo a Suzuka. Ricordi Mario Kart? Lui si divertiva a buttare le banane dalla macchina... . Serve una strategia diversa per gestire macchina e seguire i piloti, senza tirare al massimo su questi rettilinei".

Vandoorne: "Jerez? D'accordo con Seb, magari in futuro verranno trovate delle soluzioni. In Superformula? Era difficile superare".

08:20 4 ott

Seb, come vedi questa fine del campionato?

 "Non mi piace l'approccio dell'ora i mai più. Dobbiamo cercare di attaccare ed è la mia pista preferita. Mi diverto e non voglio fare congetture su di me e sul team. Ordini di scuderia tra Monza e Sochi? Situazioni non paragonabili. In generale si può sempre fare qualcosa in più, gli ingegnere sanno cosa fare. Il meteo? La pioggia non mi preoccupa".
08:17 4 ott

Come sta la Ferrari?


"Qualcuno pensa che la macchina non sia al top, ma non è così - ha detto Vettel - Siamo sempre stati in altro per tutto l'anno, tranne per qualche gare ed è quello che il pubblico ha visto. Ci siamo sempre difesi, abbiamo sempre duellato con la Mercedes. Qui la performance sarà la stessa, ma speriamo di non partire troppo dietro in griglia". Vettel si stranisce quando un giornalista gli fa una domanda sui piani tecnici e operativi della Ferrari. "Ma che ne sai lei?", la risposta del tedesco.
 

 

08:15 4 ott

Vettel: "Io, Lewis e il Mondiale"

"Io e Lewis? Quando ci sfidiamo è sempre divertente, lui magari di più in Russia dopo avermi superato in curva 4, poi però ci si diverte difronte a grandi gare. Avrei voluto stargli attaccato anche alla fine a Sochi, ma non è stato facile. Alcune gare sono più intense di altre, come è normale che sia. Ma tutto può cambiare da una settimana all'altra".
 
08:13 4 ott

Vandoorne, i segreti del Giappone?

"Ho bellissimi ricordi in Superformula, ma quello che mi piace è l'ambiente e l'accoglienza della gente".
08:12 4 ott

Stroll e la stagione alla Williams 


"Lo scorso weekend non è andata bene, ma avevamo ritmo ed eravamo lì che provavamo a rincorrerci". Faremo il possibile con la power unit che abbiamo fino alla fine della stagione".

08:10 4 ott

Stroll cosa farà nel 2019?

"Difficile dirlo, ci sono state delle voci la scorsa settimana. Ma per ora non so".
08:09 4 ott

Prima domanda per Ocon: il futuro

"Se non troverò una macchina? Vuol dire che resterò fermo per un anno. Poi spero di trovare presto!
08:03 4 ott
Un grigio cielo su Suzuka ci accompagna nella mattina che apre il 17esimo weekend della stagione di F1.
08:02 4 ott
Al via la diretta su Sky Sport F1 HD con Paddock LIVE. Qui la nostra diretta web, sui social #SkyMotori e #PazziDellaNotte.
07:51 4 ott

La minaccia del ritiro spaventa ancora?

Montatura o avvertimento reale? Ciclicamente i top-team minacciano di fermare i loro programmi Formula 1 come arma per ricattare FIA e Promoter. Qualche settimana di panico poi tutti rientra, sarà così anche stavolta?
07:40 4 ott
 
07:30 4 ott
07:29 4 ott
07:29 4 ott

Come arrivano i top team a Suzuka?

Mercedes sembra aver riacquistato un certo margine sulla Ferrari. L’analisi del distacco chilometrico di Sochi dà evidenza della situazione. Adesso arriva Suzuka, pista molto tecnica e tra le più complete della stagione dove la situazione potrà essere confermata o smentita categoricamente. Non resta che attendere la gara.
07:27 4 ott

La preview tecnica di Suzuka

Tutto quello che c’è da sapere per arrivare preparati alla gara sulla fantastica pista di Suzuka. Dall’assetto delle monoposto all’utilizzo di cambio e freni, dall’importanza della Power Unit alla scelta degli pneumatici da parte dei top team

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi